Fabio Borini stupisce tutti e non si ferma: “Milan, la Champions League è ancora fattibile”.

Intervenuto ai microfoni dei giornalisti presenti a margine dell’incontro con i tifosi al Megastore di Galleria San Carlo a Milano, Fabio Borini ha parlato della situazione del Milan dopo l’arrivo di Gennaro Gattuso e il pareggio ottenuto con il Benevento.

Fabio Borini: “Il gruppo c’è, il calcio è fatto di episodi”

Fabio Borini ha parlato innanzitutto del suo ruolo nel Milan e della sua ascesa da acquisto più discusso a titolare inamovibile: “Sapevo di dover lavorare per ottenere quello che sto ottenendo adesso. Fa piacere essere considerato così, ma c’è ancora molto da fare. Cosa non va nel Milan? E’ difficile da dire. Nell’ultima partita abbiamo preso gol dal portiere all’ultimo secondo e non so da quanto non succedeva una cosa del genere. Problemi principali non ce ne sono. Il gruppo c’è, il gioco va e viene, però il calcio è fatto di episodi“.

Fabio Borini ha poi parlato di Gennaro Gattuso: “Sicuramente carisma e un po’ di fiducia in più, visto il momento così così. Serve sempre essere positivi“.

Obiettivo Champions League. Gli obiettivi rimangono. Il campionato è lungo. La classifica è quella che è, ma ci sono ancora tante partite e davanti a noi ci sono tante squadre del nostro stesso livello tecnico. Quindi si può ancora fare“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio copertina fabio borini milan

ultimo aggiornamento: 05-12-2017


Mercato Milan, l’occasione viene…. dal Mondiale

Feyenoord-Napoli, Sarri: “Vorrei arrivare agli ottavi”. Mertens: “Dobbiamo ritrovare brillantezza”