Nuova falla nella sicurezza, a rischio i dati di 540 milioni di utenti. Il problema consisterebbe nell’errata configurazione di due server

Facebook ancora in crisi sulla questione sicurezza. Stando a quanto emerso, i dati di circa 540 milioni di utenti sono stati trasferiti da due app del noto social network a server di Amazon. A causa di una non corretta configurazione questi dati risulterebbero però accessibili.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Falla nella configurazione di due server, a rischio i dati di milioni di utenti

La notizia è stata rilanciata da Le Soir, un quotidiano belga che ha dato una prima ricostruzione dei fatti. Stando a quanto riferito i dati dell’app della messicana Cultura Colectiva e quelli del gioco At the Pool sarebbero stati trasferiti su server pubblici ma configurati in maniera non corretta.

Iphone
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/iphone-smartphone-apps-apple-inc-410324/

Trasferimenti di dati su server configurati in maniera errata, ancora problemi sulla privacy

Per la società informatica che ha portato alla luce la falla, l’errata configurazione dei server permetterebbe a tutti di scaricare i dati presenti sui server.

La posizione di Facebook: le applicazioni non sono di proprietà del social network

Le due applicazioni sono accessibili attraverso Facebook ma sono sviluppate da società esterne. La società di Zuckerberg non può quindi intervenire direttamente. Indiscrezioni che non hanno trovato conferme ufficiali hanno fatto sapere che Facebook avrebbe proceduto a stipulare un accordo con Amazon per la cancellazione dei database in questione.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-04-2019


Brexit, no dei Comuni al No deal

Giappone, nuovo arresto per Carlos Ghosn