WhatsApp, Instagram e Facebook down, arrivano le scuse di Mark Zuckerberg, che intanto deve fare i conti con le perdite economiche.

Dopo il clamoroso down di Facebook, Instagram e WhatsApp, fuori uso per quasi sette ore a partire dalle ore 17.00 del 4 ottobre, Mark Zuckerberg ha rivolto a tutti gli utenti dei social in questione le sue più sentite scuse per quanto accaduto. Non ci sono dubbi sul fatto che i blackout del suo universo abbia creato disagi notevoli agli utenti.

Mark Zuckerberg
Mark Zuckerberg

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Facebook down, le scuse di Zuckerberg: “Sappiamo quante persone fanno affidamento sui nostri servizi per restare connesse”

Scusate per l’interruzione, sappiamo quante persone fanno affidamento sui nostri servizi per restare connesse“, sono le parole di Zuckerberg che si scusa per i problemi e i disagi causati dal blocco dei suoi social.

Di seguito il post pubblicato da Zuckerberg sul proprio profilo Facebook intorno alla mezzanotte italiana, quando le app hanno ripreso a funzionare regolarmente.

Anche il numero uno di Whatsapp, Will Cathcart, ha voluto porgere le proprie scuse e ha voluto ringraziare tutte le persone che hanno lavorato per risolvere il problema nel minor tempo possibile: “Sono grato a tutti coloro che hanno lavorato duramente per riportare il nostro servizio all’affidabilità che ci si aspetta, è stato un promemoria per ricordarci quante persone e organizzazioni si affidano alla nostra app ogni giorno. Impareremo e cresceremo da questo“.

Facebook down, ogni ora costa 13 milioni di dollari

Intanto dalle colonne de la Stampa arriva una stima dei costi del disservizio. Stando a quanto riferito dal quotidiano, ogni ora di Facebook down costa a Zuckerberg una cifra vicina ai tredici milioni di dollari.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 05-10-2021


In un mondo sempre online il ‘Facebook down’ costa 160 milioni di dollari l’ora

Stangata sui carburanti. Benzina e diesel alle stelle, vola il prezzo del metano