Facebook down, tre milioni di nuovi utenti per Telegram

Facebook down, sorride Telegram: 3 milioni di nuovi utenti in poche ore

Telegram conquista tre milioni di nuovi utenti in occasione degli ultimi disservizi registrati su Facebook, WhatsApp e Instagram.

In occasione del blackout che ha colpito Facebook (ma anche WhatsApp e Instagram), Telegram, applicazione di messaggistica concorrente di WhatsAp, ha guadagnato circa tre milioni di utenti in poche ore. A dare la notizia è stato proprio il CEO di Telegram che ha voluto mandare una frecciatina a Zuckerberg, per quasi ventiquattro ore alle prese con problemi che hanno impedito alle persone di usare i suoi social network e i suoi servizi.

Facebook down, Telegram guadagna tre milioni di nuovi utenti

La notizia è stata confermata da Pavel Durov, fondatore e CEO di Telegram. La società non ha fornito i dati dell’impennata di iscrizioni, ma la notizia non stupisce. A fronte dei disagi che hanno impedito a milioni di utenti di utilizzare Facebook, inviare note vocali e foto su WhatsApp e caricare contenuti sulle proprie pagine Instagram, molti hanno scoperto i vantaggi della concorrenza affidandosi a Telegram.

Facebook come disattivare account
Fonte foto: pexels.com/photo/facebook-internet-login-screen-267482/

Che cos’è Telegram e quali sono le differenze con WhatsApp

Telegram è un applicazione di messaggistica meno nota di WhatsApp ma secondo molti decisamente più conveniente per le sue possibilità e per le sue prestazioni. Gratuito come WhatsApp, Telegram è stata la prima applicazione a inserire i messaggi crittografati anticipando tutti nella corsa alla privacy.

Proprio sui disservizi di Facebook (e quindi Messenger) e WhatsApp si fonda la forza di Telegram che, più leggero e secondo alcuni più performante, ha meno problemi. Va detto che l’applicazione ha anche meno utenti rispetto al principale concorrente.

La sfida di Telegram, decisamente ardua, è evitare che gli utenti facciano ritorno a WhatsApp al termine del disservizio.

ultimo aggiornamento: 15-03-2019

X