Seduta difficile per Facebook a Wall Street dopo il down registrato nel pomeriggio di lunedì 4 ottobre 2021, quando l’universo Zuckerberg è stato travolto da un blackout.

NEW YORK (STATI UNITI) – E’ stata una seduta complicata a Wall Street per Facebook dopo il down registrato nel pomeriggio di lunedì 4 ottobre 2021. Secondo quanto scritto da borsaitaliana.it, il listino dell’azienda ha perso oltre il 5%. Una sessione iniziata già in ribasso per le accuse avanzate da una ex dipendente dello stesso social, secondo la quale l’azienda avrebbe sempre messo i profitti al di sopra della sicurezza del pubblico. Per la donna Facebook avrebbe allentato la censura dei contenuti di messaggi d’odio e di fake news agevolandone in qualche modo la diffusione per avere un ritorno economico.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Borsa, seduta nera per Facebook dopo il blackout dei social

Le difficoltà in Borsa sono aumentate dopo il disservizio registrato nel pomeriggio di lunedì 4 ottobre. Un andamento che ha portato Facebook a lasciare per strada oltre il 5%.

Facebook down, Wall Street non perdona: bruciati sei miliardi di dollari

In base alle ultime stime a disposizione, sembra che la società di Mark Zuckerberg abbia perso, per l’andamento della Borsa, una cifra molto vicina ai sei miliardi di dollari. Un duro colpo per la società ora chiamata a ricostruire il rapporto di fiducia con gli utenti, che iniziano a guardare a piattaforme e applicazioni alternative.

Mark Zuckerberg
Mark Zuckerberg

Facebook, Instagram e WhatsApp ‘fuori servizio’ per diverse ore

Il lunedì nero per i tre social è iniziato intorno alle 17:30 quando Facebook, Instagram e WhatsApp sono andati in down. L’intero universo di Zuckerberg è stato cancellato dalla rete per diverse ore. I social sono tornati a funzionare solo intorno alla mezzanotte.

ultimo aggiornamento: 04-10-2021


Visco: “La crescita al 6 per cento dipenderà dalle vaccinazioni”

In un mondo sempre online il ‘Facebook down’ costa 160 milioni di dollari l’ora