“Guerra Santa”, anche Famiglia Cristiana e il Vaticano contro Salvini

Salvini con il rosario, anche Famiglia Cristiana e il Vaticano contro il leader della Lega: “Ecco il sovranismo feticista”. “Invocare Dio per sé è pericoloso”.

Ha lasciato strascichi il rosario di Salvini e il suo appello alla Madonna per le prossime elezioni europee. Il leader della Lega dal palco di Milano ha strizzato l’occhio all’ala tradizionalista della Chiesa e dei cattolici, ma ha scatenato le proteste da parte del Vaticano e degli organi di stampa ad esso collegati.

Famiglia Cristiana contro Salvini: Il rosario e i fischi, ecco il sovranismmo feticista

Dopo gli attacchi da parte del direttore di Civiltà Cattolica, Matteo Salvini ha dovuto fare i conti anche con Famiglia Cristiana, baluardo dell’editoria religiosa. Il noto giornale dedica addirittura un editoriale sul comizio di Milano concentrandosi ovviamente sul rosario di Matteo Salvini e sui fischi di Piazza Duomo a Papa Francesco.

Il rosario brandito da Salvini e i fischi della folla a papa Francesco, ecco il sovranismo feticista“, è il titolo decisamente critico dell’editoriale sulla manifestazione della Lega (e dei suoi alleati europei a Milano).

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Anche dal Vaticano il monito al leader della Lega: Invocare Dio per sé stessi è molto pericoloso

Io credo che la politica partitica divida, Dio invece è di tutti. Invocare Dio per se stessi è sempre molto pericoloso“, ha dichiarato Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano, facendo riferimento sempre al comportamento tenuto da Salvini in piazza a Milano.

Anche in questo caso la Chiesa ha dimostrato una divisione interna con una parte che ha dimostrato anche con i fatti di sostenere il Ministro, e un’ala che invece ha manifestato anche in maniera plateale il proprio dissenso.

ultimo aggiornamento: 20-05-2019

X