Famiglie numerose, sgravi e Bonus nella Legge di Bilancio 2017. Cosa si prevede per quest’anno.

Assegno al terzo figlio

L’Inps prevede tra le misure messe in atto dal Governo per le famiglie numerose, un assegno al terzo figlio. Tra le Linee Guida rispetto all’elargizione e al diritto di riscossione di tale assegno mensile vi sono le seguenti caratteristiche alle quali aderire:

  • Almeno 3 figli minori a carico
  • Taluni requisiti di limite reddito ISEE e componenti

L’Assegno denominato: terzo Figlio Inps 2017 è una di quelle misure facenti parte delle agevolazioni previste dallo Stato che intendono andare a sostenere il reddito delle famiglie numerose.

In realtà il nome corretto di questa misura è il seguente: Assegno per il Nucleo Familiare ANF 2017.

Le caratteristiche di questo assegno sono che viene pagato dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, e che viene destinato alle famiglie con almeno 3 figli a carico e, infine, che viene concesso dal Comune di residenza della famiglia stessa.

Fin tanto che nel nucleo famigliare ci saranno almeno 3 figlie e figli minorenni può essere richiesto tale assegno.

Requisiti richiesti per l’assegno alla famiglie numerose

Il primo requisito è quello relativo alla cittadinanza, infatti al fine di fare richiesta di tale assegno occorre che il richiedente sia cittadino italiano o extracomunitario e abbia residenza nel territorio dello Stato.

Ad esempio una o un cittadino extracomunitario con regolare Permesso Ce e soggiornante sul territorio nazionale da lungo tempo e avente la carta di soggiorno avrà diritto all’assegno INPS per nuclei familiari numerosi.

Tale risoluzione è stata disposta da una Sentenza emanata dal Giudice del Tribunale di Milano che accoglieva due ordinanze depositate il 16 luglio inerenti dei ricorsi anti-discriminazione presentati contro il Comune e contro l’Inps dalle associazioni Asgi e Avvocati per Niente Onlus e da due immigrati i quali si erano visti negare la concessione dell’agevolazione.

Il tema delle famiglie numerose è quindi ampio e tale misura si è resa necessaria ai fini della tutela di tali famiglie.

 

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 21-01-2017


A cosa serve la ricevuta dell’erogazione liberale?

Come si calcola il rendimento dei BTp