Fari ingialliti come sistemarli

Ecco come rinnovare i fari ingialliti

Ti sei accorto che i fari della tua macchina sono diventati opachi e ora vorresti nuovamente farli ritornare come nuovi? Non temere, in questa utile guida ti spiegheremo come fare senza dover sborsare cifre eccessive. Ti basterà spendere 6€ o 7€ al massimo e vedrai che i fari ritorneranno come nuovi.

Fino a diversi anni fa i fari della macchina erano realizzati in vetro, ma con il progresso della tecnologia tale materiale è stato sostituito con quello in plastica. Se da un lato però, la plastica risulta più leggera ed economica, d’altro canto si presenta più delicata. Infatti con il trascorrere del tempo, ma anche a causa degli agenti atmosferici è normale che piano, piani i riflettori diventino opachi e ingialliti. E allora la domanda è: cosa si può fare al riguardo?

Quali sono le giuste strategie da prendere in considerazione?

Se i fari sono leggermente ingialliti allora basta prendere un po di pasta abrasiva, quella per rimuovere i graffi dalla carrozzeria per intenderci, e applicarne un po’ sul fanale e strofinare in maniera molto delicata.

Se con questa operazione non si riesce a rimuovere la patina sottile, allora in questo caso bisognerà ricorrere ad un metodo più energico.

Ecco cosa serve per rinnovare i fari ingialliti

  • un tubetto di dentifricio
  • uno spazzolino
  • olio di gomito

Il dentifricio deve essere spalmato su tutte e due i fari fino a ricoprire tutta quanta la superficie. Dopodiché bisognerà spazzolare con un semplice spazzolino in maniera un po’ energica. Per poter essere un po’ più veloci si può optare anche per lo spazzolino elettrico.

A questo punto non vi resta che sciacquare per bene i fari con dell’acqua e poi pulire con u panno preferibilmente in cotone. Affinché tornino splendenti come un tempo, pulire successivamente con un apposito prodotto per vetri.

 

ultimo aggiornamento: 08-06-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X