I due dirigenti del Milan sono nella capitale gallese in occasione di Juventus-Real Madrid. Per Morata, dopo la finale, inizieranno i contatti con i blancos per riportare l’attaccante in Italia.

Il Milan ha già ufficializzato due colpi di mercato, uno per la difesa (Musacchio) e uno per il centrocampo (Kessié). Poco dopo la firma dell’ex atalantino con i rossoneri, i due dirigenti di via Aldo Rossi, Fassone e Mirabelli, si sono diretti a Torino per imbarcarsi alla volta di Cardiff.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Operazione-Morata al via!

Come riporta gianlucadimarzio.com, il duo dirigenziale rossonero sarà nella capitale gallese per assistere alla finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid. Occasione nella quale avere e approfondire molti contatti di mercato. Tra questi, è in programma anche un colloquio con Jorge Mendes, il potentissimo procuratore di Cristiano Ronaldo. La presenza dell’ad e del ds del Milan sono inevitabilmente legati al monitoraggio di Alvaro Morata, obbiettivo numero uno per l’attacco di Montella per la prossima stagione.

L’offerta al Real Madrid

Il club di via Aldo Rossi non ha ancora contattato i blancos, impegnati da giorni nella preparazione dell’atto finale del più importante trofeo continentale. E così, nel frattempo, Mirabelli ha ottenuto il sì di Morata dopo un lungo corteggiamento al classe ’92 e al suo procuratore Juanma Lopez. All’ex bianconero è stato garantito un contratto da circa 8 milioni netti a stagione. Con l’intermediazione dell’avvocato Beppe Bozzo, nella prossima settimana il Milan avanzerà al Real Madrid l’offerta per il cartellino del 24enne. La richiesta di Florentino Perez è molto importante (non meno di 60 milioni ndr) ma i rossoneri non sono spaventati, forti delle potenzialità economiche della nuova proprietà cinese.

“Scorta” Borini

In parallelo, i dirigenti del Milan lavorano anche a operazioni “minori”. Sempre per l’attaccante c’è la possibilità di acquisire dal Sunderland l’italiano Fabio Borini, il quale ha l’apprezzamento tecnico dello stesso Mirabelli.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 03-06-2017


Milan, si aprono le porte per il ritorno di Cafù

Sondaggio Milan, è levata di scudi per Lucas Biglia: i tifosi dicono sì