Il 2020 di Fca si è chiuso in pareggio. Psa, invece, ha dichiarato un utile da 2,2 miliardi di euro.

ROMA – Il 2020 di Fca si è chiuso in pareggio. L’ultimo anno per la casa automobilistica italo-americana non ha segnato particolari perdite e un utile netto i 24 milioni di euro. Un dato importante in vista del 2021, anno della rinascita e del rilancio con la formazione del gruppo Stellantis.

A spingere la nuova multinazionale è sicuramente Psa. La casa automobilistica francese ha dichiarato un utile netto di 2,2 miliardi di euro, una cifra sicuramente importante in un anno caratterizzato dalla pandemia.

Fca, ricavi diminuiti

La pandemia ha reso il 2020 un anno molto difficile per il settore automobilistico. Fca ha visto ridursi i ricavi da 108,1 miliardi a 86,6 miliardi. Anche per Psa un leggero calo in confronto all’anno precedente: da 74,4 7 miliardi a 60,7.

Dati che non preoccupano l’amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares: “Questi risultati dimostrano la solidità finanziaria di Stellantis, che nasce dall’unione di due gruppi sani e forti – il commento del manager in una nota, riportata da La Repubblica – Stellantis debutta posizionandosi in alto ed è pienamente concentrata sul raggiungimento delle sinergie preannunciate […]“.

Fca
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/FCA-Fiat-Chrysler-group

Il 2021 l’anno della ripartenza?

La speranza del settore automobilistico è quella di una ripartenza in questo 2021. I primi mesi, però, non sono stati facili, con un andamento in rosso rispetto all’anno precedente.

Il cambio di passo potrebbe arrivare proprio nel secondo trimestre. Il lockdown nel 2020 ha messo in ginocchio l’intero mondo delle quattro ruote e, se non ci saranno delle chiusure drastiche o altre restrizioni, aprile potrebbe essere il mese della ripartenza dell’intero settore. Per avere la certezza bisognerà aspettare ancora qualche settimana, ma già i dati di marzo dovrebbero essere migliori rispetto a quelli precedenti. Anche se i numeri molto probabilmente saranno ancora più bassi di quelli del periodo pre-Covid.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/FCA-Fiat-Chrysler-group


Per l’Inter si sarebbe mosso anche Mohammad bin Salman

Vaccini, blocco licenziamenti e cassa integrazione, le possibili misure del decreto Sostegno