Fca, Manley: “Investimenti da 5 miliardi in Italia”

L’ad di Fca, Mike Manley, ha confermato l’intenzione dell’azienda italo-americana di investire nel Belpaese.

GINEVRA (SVIZZERA) – Buone notizie per l’Italia sul piano industriale. Mike Manley, ad di Fca, ha incontrato i giornalisti al Salone di Ginevra, affermando: “I target finanziari al 2022 sono confermati. Siamo aperti a fusioni e collaborazioni, se ci danno la possibilità di crescere e rafforzarci“. In concreto, si parla di investimenti pari a 5 miliardi.

https://www.youtube.com/watch?v=lx43BS2UQTU

Collaborazioni e Cina

In merito all’ipotesi di un’alleanza con Psa, Manley ha precisato: “Il gruppo francese? Parlo in generale“. La società con sede a Parigi riunisce importanti marchi quali Peugeot, Citroen e Opel.
Sulla Cina, poi, l’ad di Fca ha detto: “E’ un mercato importante, il nostro impegno è forte. Abbiamo due stabilimenti con il nostro partner Gac per Jeep e miglioreremo anche Alfa e Maserati“.

Impegno sulle auto elettriche

Poi, Manley ha scartato l’ipotesi di acquistare la piattaforma Volkswagen per la produzione di auto elettriche ma allo stesso tempo ha garantito: “Nel 2025 avremo abbastanza elettrificazione nel nostro portafoglio per essere in grado di raggiungere gli obiettivi Ue. Se ci sarà la domanda, avremo i veicoli da offrire“.

Reddito di cittadinanza
fonte foto https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

La soddisfazione del ministro

Il ministro per lo Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, ha espresso soddisfazione dopo la dichiarazione di Manley. Sul proprio profilo facebook, il vice-premier ha postato:
Oggi FCA ha confermato 5 miliardi di investimenti in Italia. Sono davvero felice per tre motivi! Uno: il nostro ecobonus per incentivare le auto non inquinanti avrà un impatto positivo non solo per l’ambiente, ma anche per l’azienda e i consumatori. Due: lo stabilimento di Mirafiori produrrà la futura 500 elettrica. Tre: lo stabilimento di Pomigliano produrrà la nuova Alfa Romeo Tonale ibrida.


ultimo aggiornamento: 06-03-2019

X