Fedriga attacca il Governo: "Non ho più soldi, chiudo gli ospedali"

Fedriga contro il Governo: “Il dl Rilancio annienta le Regioni. Non ho più soldi, chiudo gli ospedali”

Fedriga attacca il Governo in un’intervista all’Adnkronos: “Versiamo a Roma più di quanto riceviamo”.

ROMA – Aumenta la tensione tra Stato e Regioni. In un’intervista ai microfoni dell’Adnkronos Massimiliano Fedriga attacca il Governo: “Devo dire – ha detto il presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia – che con il Dl Rilancio annientano le regioni, le colpiscono uccidendole. Io a questo punto non ho più soldi per fare nulla. Chiamerò qualcuno a Roma per dire che chiudo tutto, anche gli ospedali. Non ho soldi per la spesa ordinaria. Questo vuol dire che versiamo a Roma più di quanto riceviamo nonostante siamo una regione virtuosa“.

Fedriga soddisfatto della prima settimana post lockdown

Il governatore del Friuli-Venezia Giulia si è detto soddisfatto della prima settimana post lockdown: “Nella maggior parte dei casi ho visto comportamenti anche più rigorosi di quanto chiesto. C’è stato uno sfogo comprensibile ma servono ancora comportamenti rigorosi“.

Nessuna previsione sulla ripartenza economica: “Si naviga a vista. In molti non hanno ancora riaperto per timore. Dobbiamo avere dei dati più precisi per fare un primo bilancio e penso che i numeri saranno disponibili a breve“.

Massimiliano Fedriga
fonte foto https://www.facebook.com/massimilianofedriga/

Confini e frontiere

In conclusione nell’intervista Fedriga si è soffermato anche su confini e frontiere: “E’ inaccettabile che con la scusa del Covid si crei un dumping sul turismo. Io non posso riaprire i confini. Ma deve essere l’Italia a muoversi a livello di comunità europea, in modo netto e serio. Ho parlato con il presidente del land della Carinzia, con il presidente sloveno, sono entrambi favorevoli a una riapertura, ma quello che sta facendo il governo centrale di Vienna è molto grave visto che la situazione sanitaria è molto simile tra questi Paesi e la nostra regione. Di Maio? Non mi ha risposto formalmente c’è una interlocuzione informare ma per ora non c’è una soluzione“.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus

fonte foto copertina https://www.facebook.com/massimilianofedriga/

ultimo aggiornamento: 25-05-2020

X