Un femminicidio è avvenuto a Roma nella giornata di giovedì 4 novembre. Indagini in corso per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

ROMA – Ancora un femminicidio in Italia e questa volta la tragedia è avvenuta alle porte di Roma. Un uomo intorno alle 13:30 di giovedì 4 novembre 2021 ha ucciso la moglie a Ostia Antica e poi si è seduto sul divano in stato confusionale.

E’ stata aperta un’indagine per accertare meglio quanto successo e provare ricostruire il motivo che ha portato il 79enne ad aprire il fuoco nei confronti della donna.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Donna uccisa dal marito alle porte di Roma

La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio degli inquirenti. Dalle prime informazioni citate da RomaToday, l’uomo ha preso il fucile da caccia e aperto il fuoco nei confronti della donna uccidendola sul colpo. L’allarme è stato lanciato dai vicini, allertati dai colpi esplosi dal 79enne.

Al loro arrivo, però, per la donna ormai non c’era più niente da fare. Il personale medico, infatti, non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Il marito, invece, è stato trovato sul divano in stato confusionale e sono in corso le indagini per cercare di accertare meglio l’accaduto.

Ambulanza
Ambulanza

Le indagini

Le indagini sono in corso per cercare di accertare meglio quanto successo. L’uomo è stato arrestato e presto sarà ascoltato dagli inquirenti per capire cosa lo ha portato a compiere questo gesto. Nessuna ipotesi è esclusa visto che fino a questo momento non si hanno delle certezze.

Sotto shock l’intera zona dove è avvenuto l’omicidio. Nessuno, infatti, si aspettava un gesto simile e per questo motivo gli inquirenti preferiscono mantenere il massimo riserbo sulla vicenda. Un episodio che conferma come questa emergenza in Italia sembra essere senza fine e da tempo si chiede al Governo di intervenire per provare a porre fine a questa tragedia.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 04-11-2021


Corpo senza vita ritrovato nel Tevere, è del 35enne scomparso lo scorso 10 ottobre

Oms, Europa epicentro della pandemia: è la quarta ondata