L’edificio era stato consolidato dopo il terremoto che ha colpito Fermo e il Centro Italia nel 2016.

FERMO – Tragedia sfiorata all’Istituto tecnico Industriali ‘Montani’ di Fermo. Intorno alle 7:10 di questa mattina è crollato il tetto di un’aula. Al momento del cedimento all’interno della struttura per fortuna non era presente nessuno.

Immediato l’arrivo dei Vigili del Fuoco che hanno verificato la stabilità della struttura che negli anni scorsi aveva subito degli interventi di consolidamento dopo il forte terremoto che ha colpito la cittadina marchigiana nel 2016.

Vigili del fuoco Sesto San Giovanni
Vigili del fuoco

Crolla il tetto di una scuola a Fermo, ecco le possibili cause

Secondo le prime informazioni il crollo potrebbe essere stato causato dal cedimento di una capriata o per infiltrazioni d’acqua. La certezza la si avrà solamente dopo che finiranno i sopralluoghi da parte dei tecnici che continueranno anche nella giornata di domani.

Tra le altre ipotesi formulate da parte dei Vigili del Fuoco c’è anche quella riguardante l’età dell’edificio, visto che il cedimento è avvenuto nella sua parte più antica. Proprio questa parte è stata immediatamente sgomberata a scopo precauzionale e difficilmente sarà riaperta a breve.

Le operazioni di messa in sicurezza non sono state molto semplice perché la zona interessata dal crollo si trova a fianco delle puntellature della chiesa di Sant’Agostino, danneggiata dal terremoto del 2016.

La dirigente dell’Istituto, Margheria Bonanni ha ammesso che “sono circa 100 gli studenti che sono stati spostati nelle altre sedi della scuola“. “Raramente – spiega – quell’aula veniva usata mentre i ragazzi delle classi vicine sono impegnati con l’alternanza scuola lavoro. Dopo il 2016 avevamo fatto dei lavori di consolidamento che riguardavano proprio la parte superiore dell’edificio“.

Il video con il crollo del tetto della scuola

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/vigilidelfuocolafanpage

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
crollo cronaca Fermo scuola

ultimo aggiornamento: 14-05-2018


Grave incidente sul lavoro a Padova, ustionati quattro operai

Il 15 maggio del 2006 iniziava l’Italia di Giorgio Napolitano