Fernando Alonso attacca velatamente Vettel: "alcuni campioni non erano così impegnati ad essere veloci"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Fernando Alonso attacca velatamente Vettel: “alcuni campioni non erano così impegnati ad essere veloci”

Fernando Alonso

Fernando Alonso condivide le sue riflessioni sull’imminente passaggio di Lewis Hamilton alla Ferrari, esplorando le potenziali implicazioni.

Durante la presentazione della sua nuova Aston Martin, Fernando Alonso ha offerto un’analisi perspicace riguardo il futuro cambio di casacca di Lewis Hamilton, che nel 2025 lascerà la Mercedes per la Ferrari. Questo movimento di pedine, non solo segna una nuova era per Hamilton, ma potrebbe anche influenzare direttamente la carriera dell’ex ferrarista Alonso.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Fernando Alonso
Fernando Alonso

Hamilton alla Ferrari: una sorpresa per il mondo della F1

Alonso non ha nascosto la sua sorpresa per la decisione di Hamilton di unirsi alla Scuderia Ferrari, considerando la sua lunga e fruttuosa carriera con la Mercedes. “È stata una sorpresa,” ha ammesso Alonso, sottolineando come fino a poco tempo fa, i sogni di Hamilton sembravano orientati in direzioni ben diverse. Questa mossa rappresenta un cambiamento significativo nell’ambito della sua carriera, che potrebbe portare una nuova dinamica all’interno del campionato.

La frecciata ad ex campioni del mondo

Alonso ha espresso speranza che l’arrivo di Hamilton possa fornire alla Ferrari quell’elemento in più necessario per conquistare il tanto agognato titolo mondiale. Con una macchina già competitiva, l’esperienza e il talento di Hamilton potrebbero essere la chiave per sbloccare il potenziale della Scuderia, che negli ultimi anni ha mostrato di poter lottare ai vertici, ma senza riuscire a concretizzare il successo finale.

Da segnalare una possibile e velata frecciata ad uno degli ex campioni del mondo che sono stati ultimamente nel circus, e se Kimi Raikkonen ha già smesso da un bel pò di tempo, la frase è sicuramente rintracciabile a chi aveva questa monoposto prima di lui, Sebastian Vettel: “Ci sono solo tre campioni del mondo sulla griglia, e campioni del mondo veloci, perché in passato forse c’erano alcuni campioni che forse non erano così impegnati ad essere veloci”. Così Fernando alla presentazione dell’Aston Martin.

Nonostante le speculazioni, Alonso ha chiarito di non aver avuto contatti con la Mercedes e di essere pienamente focalizzato sul suo progetto con l’Aston Martin. La sua situazione unica, essendo uno dei pochi campioni del mondo ancora in pista, lo pone in una posizione privilegiata per il futuro. Tuttavia, la sua priorità resta il progetto con l’Aston Martin, con la quale intende proseguire il suo impegno nel mondo delle corse.

L’arrivo di Hamilton alla Ferrari non solo rimescola le carte in tavola per la prossima stagione di Formula 1, ma solleva anche questioni interessanti riguardo le dinamiche tra piloti e team. Mentre Alonso guarda al futuro con la sua Aston Martin, il mondo della F1 attende con impazienza di vedere come Hamilton si adatterà alla sua nuova “casa” e se questo cambio porterà i frutti sperati per la Ferrari.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2024 17:53

Diego Simeone e la polemica pre-Inter: “Un grazie ironico alla Liga”

nl pixel