Il compagno di Rossella Placati, la donna trovata morta a Bondeno, in provincia di Ferrara, è in stato di fermo. E’ sospettato dell’uccisione della 50enne.

FERRARA – Possibile svolta nelle indagini a Bondeno, comune di quasi 15 mila abitanti situato a pochi chilometri dal Veneto, teatro della morte di una 50enne.

Bondeno, arresto il compagno della vittima

Nella notte, infatti, i carabinieri hanno fermato il compagno 45enne di Rossella Placati, la donna trovata senza vita nella mattina di lunedì nell’abitazione dove la coppia conviveva. Secondo il pm, l’uomo avrebbe fornito agli inquirenti una versione dei fatti “contraddittoria e lacunosa“, mentre a suo carico sono stati raccolti “gravi indizi“.

https://www.youtube.com/watch?v=tBqogkA8vW4&ab_channel=laNuovaFerrara

Chi è il sospettato

L’uomo indiziato di essere il responsabile della morte della donna è un artigiano edile, già separato. E’ stato egli stesso a chiamare i carabinieri ieri mattina denunciando il delitto, riferendo di aver trovato la donna esanime nel bagno dell’appartamento che i due condividevano. Quando i soccorritori del 118 sono arrivati sul posto, non avevano potuto far altro che constatare il decesso: Rossella Placani era riversa a terra in una pozza di sangue, colpita alla testa con un’arma che non è ancora stata ritrovata. Il 45enne ha dichiarato che domenica sera avevano litigato tanto che lui aveva lasciato l’abitazione per farvi rientro lunedì mattina, quando ha trovato la compagna morta. Tuttavia, gli investigatori non hanno trovato segni di effrazione. La donna lavorava alla Haemotronic, nel reparto produttivo di Mirandola.

Covid, l’aggiornamento del Piano Vaccini


E’ morta Maria Ghezzi Brighenti, illustratrice della Settimana Enigmistica

Covid, spostamenti e visite: le nuove regole dopo il primo decreto del governo Draghi