Copparo (Ferrara), donna di 34 anni uccisa in casa

Ferrara, donna di 34 anni uccisa in casa. Fermato il convivente

Omicidio a Ferrara: donna di trentaquattro anni uccisa in casa. Fermato il suo convivente. La ragazza è stata colpita ripetutamente con un oggetto contundente.

Femminicidio a Ferrara, dove una donna di 34 anni è stata uccisa in casa. La morte sarebbe stata causata dalle ferite riportate dalla giovane, colpita ripetutamente con un oggetto contundente.

Ferrara, donna di 34 anni uccisa in casa

Il caso è avvenuto a Copparo, in provincia di Ferrara. L’aggressione ai danni della donna è avvenuta intorno alle otto della mattina del 24 agosto. Autore del brutale pestaggio è il convivente della ragazza. Il giovane, al termine di una lite, l’ha colpita ripetutamente con un oggetto contundente.

La donna è stata trasportata in ospedale dai soccorritori ma non c’è stato nulla da fare. Le sue condizioni erano critiche già al momento del ricovero e i medici nulla hanno potuto per evitare il decesso. La ragazza è morta dopo ore di agonia in cui ha combattuto tra la vita e la morte a causa delle ferite gravissime.

Carabinieri
Carabinieri

Arrestato il convivente della giovane

I sospetti degli inquirenti si sono concentrati subito sul partner della vittima, rintracciato dai militari delle forze dell’ordine e portato nella caserma dei carabinieri per l’interrogatorio. L’accusa ai suoi danni è quella di omicidio.

Le ricostruzioni: prima la lite per motivi di gelosia, poi la furia violenta dell’uomo

Stando alle prime ricostruzioni della vicenda, la lite tra la vittima e il suo carnefice sarebbe iniziata per motivi di gelosia. Lui avrebbe perso la testa durante l’acceso diverbio e ha colpito la donna con un oggetto contundente. Poi si sarebbe allontanato dalla casa prima di essere raggiunto dai carabinieri.

ultimo aggiornamento: 24-08-2019

X