Ferrari 500 Mondial: colpo grosso a Pebble

La splendida Ferrari 500 Mondial, restituita all’antico splendore dal dipartimento Ferrari Classiche ha vinto sulle coste del Pacifico tre premi in due giorni. Il fascino del playboy Porfirio Rubirosa.

Di questo favoloso esemplare di Ferrari 500 Mondial, vi abbiamo già parlato quando era in fase di restauro presso il dipartimento Ferrari Classiche (clicca per leggere l’articolo). È stato necessario un anno e mezzo per completare il restauro. Era arrivata di colore rosso ed è stata riportata alle condizioni originali, quando, in blu, aveva partecipato alle sue prime competizioni guidata dal pilota e playboy dominicano Porfirio Rubirosa.

L’attuale felice proprietario, il noto collezionista Tom Peck, ha voluto immediatamente presentarla al celebre Concours d’Elegance di Pebble Beach, riuscendo ad iscriverla nella speciale categoria riservata alle vetture da corsa che avevano disputato la gara che si teneva proprio a Pebble Beach negli anni Cinquanta.

La Ferrari 500 Mondial ha colpito la giuria fin dal tour che precede il concorso, quando tutte le auto in gara percorrono le strade della California giungendo in parata fino a Carmel by the Sea, dove si trova Pebble Beach, percorrendo la splendida Pacific Coast Highway con vista sul mare. Una volta iniziata la selezione, la vettura ha subito attirato l’attenzione degli esperti guidati da Chris Bock aggiudicandosi un posto nella terzina dei vincitori che poco dopo si è trasformato nel premio First in Class di categoria.

Il giorno dopo la Ferrari 500 Mondial preso parte al concorso di Carmel Valley indetto dal Ferrari Club of America che le ha attribuito il Premio Platino per la sua categoria e il Phil Hill Trophy come migliore vettura del concorso in assoluto.

Tom Peck ha un’altra Ferrari in restauro presso il dipartimento Classiche, una 166 che è stata protagonista anche in un film. Ovviamene è ben deciso a ripetere l’exploit.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica

ultimo aggiornamento: 01-10-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X