Binotto ottimista, "I dati che ci arrivano dal banco dinamico sono promettenti"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Binotto ottimista, “I dati che ci arrivano dal banco dinamico sono promettenti”

Mattia Binotto

Ferrari, Mattia Binotto fiducioso in vista del prossimo anno: “Abbiamo investito molto nello sviluppo della Power Unit”.

Mattia Binotto guarda con fiducia al futuro della Ferrari e ai microfoni del sito ufficiale della Formula 1 ha fatto il punto sull’andamento dei lavori in vista del nuovo anno.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

“I dati che arrivano dal banco sono promettenti”, ha dichiarato il team principal della Ferrari che in questa fase finale della stagione seguirà da vicino i lavori a Maranello allentando la sua presenza in occasione dei Gp.

Ferrari, Binotto: “Abbiamo investito molto sullo sviluppo della Power Unit per il 2021 e per il 2022”

“Il motore sarà completamente nuovo, abbiamo investito molto sullo sviluppo della Power Unit per il 2021 e per il 2022 perché attualmente non abbiamo il miglior motore in pista. I feedback che arrivano dal banco dinamico sono promettenti sia a livello di prestazioni che di affidabilità. Dovremo fare i conti con dei limiti allo sviluppo al banco, quindi sarà molto importante l’efficienza e l’efficacia di ogni test che verrà eseguito. Servirà un po’ di creatività, ma intanto i risultati che stiamo riscontrando adesso mi soddisfano”, ha dichiarato Mattia Binotto facendo il punto sulla Ferrari del prossimo anno.

È evidente che Binotto, confermato in una stagione complessa per la Rossa di Maranello, non possa permettersi un fallimento nella messa a punto della monoposto del prossimo anno. E anche per questo motivo ha deciso di seguire da vicino i lavori. Difficilmente nel 2021 il Cavallino sarà sulla ruota della Mercedes, ma l’obiettivo deve essere quello di tornare a correre per il podio.

Mattia Binotto
Mattia Binotto

Ferrari, aggiornamenti in corso

La Ferrari ha il compito di reagire dopo una stagione altamente deludente dal punto di vista delle prestazioni e dei risultati. La Rossa è una macchina poco affidabile e sicuramente poco veloce. Ma la buona notizia è che gli aggiornamenti presentati nelle ultime settimane hanno effettivamente migliorato la monoposto, che con Charles Leclerc è uscita dal gruppone avvicinandosi alla zona del pedio.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2021 14:33

Decreto Ristori Bis, i Codici Ateco: aiuti anche ai sexy shop

nl pixel