Le dichiarazioni di Sebastian Vettel e Mattia Binotto dopo il GP di Portimao. Il tedesco: “Da parte mia ci sono tante difficoltà”

Fine settimana dai due volti per la Ferrari, che da una parte si gode un grande Leclerc e dall’altra deve fare i conti con un Sebastian Vettel ancora in difficoltà. E il pilota tedesco non ha risparmiato una frecciatina alla squadra…

Ferrari, Vettel: “Da parte mia ci sono tante difficoltà a mettere le cose insieme a livello di assetto”

Per me è stato difficile, ho subìto alcuni alti e bassi, con alcuni giri che sono andati bene e altri no. Devo dire che ho faticato parecchio, in generale tutto quest’anno è stato molto difficile. Da parte mia ci sono tante difficoltà a mettere le cose insieme a livello di assetto, mentre per Leclerc le cose sembrano andare per il verso giusto“, ha dichiarato Vettel dopo il decimo posto.

“All’inizio non riuscivamo ad avere fiducia nelle gomme, poi abbiamo recuperato ma non possiamo essere contenti del decimo posto. Gli aggiornamenti che abbiamo portato non sono grossi progressi bensì piccole cose. È più o meno la stessa macchina rispetto all’inizio dell’anno”, ha proseguito il tedesco come riportato da Sky.

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel

Binotto: “Le macchine sono assolutamente identiche”

La risposta alle dichiarazioni di Vettel è arrivata direttamente dal team principal Binotto, che ha assicurato che le due monoposto sono identiche.

“Le macchine sono assolutamente identiche, non c’è dubbio. Spero che Vettel possa fare una buona qualifica ad Imola, partire più avanti e far valere di più la sua capacità di guida indiscutibile. Leclerc sicuramente è molto bravo, ma ci si aspetta di più da un secondo pilota”.

Lo stesso Binotto si è detto soddisfatto dal quarto posto, obiettivo della Scuderia per la gara.

“Dovevamo centrare il 4° e lo abbiamo fatto. Siamo soddisfatti per il ritmo gara. La macchina si è comportata bene sulla distanza, sia su gomme medie che su quelle dure. Sarei stato curioso di vedere oggi la scelta soft più medium come strategia, dato che le medie sono durate più del previsto. Non ce lo aspettavamo all’inizio di poter fare una sosta sola con soft e medium nei due stint”.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
ferrari Formula 1 Mattia Binotto motori Sebastian Vettel

ultimo aggiornamento: 26-10-2020


Vetro appannato in auto: i rimedi più efficaci per eliminare la condensa

MotoGP, sei piloti in corsa per il titolo a tre gare dal termine del Mondiale