Colpo estero per Ferrero: acquistati i biscotti della Kellogg's company

Nuovo colpo estero per Ferrero: acquistati i biscotti della Kellogg’s company

L’espansione dell’azienda Ferrero continua. E’ ufficiale l’acquisto della Kellogg’s company per una cifra da 1,3 miliardi di dollari.

MILANO – Prosegue la missione estera per la Ferrero. In una nota l’azienda italiana comunica l’acquisto di alcuni prodotti della Kellogg’s Company. Un’operazione portata a termine nelle ultime settimane per una cifra che si aggira intorno al miliardo di dollari. Un business – fa sapere la società – che ha permesso nel 2019 di fatturare ben 900 milioni di dollari.

Con questo acquisto la Ferrero diventa proprietaria dei biscotti, degli snack alla frutta, delle crostate e dei coni gelato che fino a poco tempo fa facevano parte della Kellogg’s. Una trattativa molto importante che conferma la crescita da parte dell’azienda italiana negli Stati Uniti che solo negli scorsi anni era riuscita a prendere possesso delle barrette di cioccolato della Nestlé.

Kellogs
fonte foto https://www.facebook.com/kelloggsitalia/

Acquistati i biscotti della Kellog’s dalla Ferrero, battuta la concorrenza della Hostess Brands

Per questo importante acquisto la Ferrero ha dovuto battere la concorrenza di un brand molto importante come quello di Hostess Brands. Nella trattativa sono entrati i sei stabilimenti della produzione americana di proprietà oltre che un impianto di produzione in affitto di Baltimora.

E’ da un po di anni che la società italiana sta guardando con molta attenzione al mercato statunitense. Questo interesse viene confermato dagli acquisti di diversi marchi statunitense per rafforzare la sua posizione in un Paese che piano piano sta prendendo sempre più conoscenza della Ferrero. “Si tratta – spiega il presidente esecutivo – di una soluzione strategica per continuare ad aumentare la nostra presenza e l’offerta dei prodotti in quel mercato“.

Una strada intrapresa dalla Ferrero che nelle prossime settimane potrebbe portare altri acquisti da parte della società italiana. Le trattative potrebbero essere già in corso ma ancora ci vuole un po’ di tempo per arrivare ad altre fumate bianche.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/kelloggsitalia/

ultimo aggiornamento: 02-04-2019

X