La Fiat Panda non supera il test dell’Euro NCAP: zero stelle sulla sicurezza

Zero stelle per la Fiat Panda al test dell’Euro NCAP, l’organizzazione che ha come compito quello di valutare la sicurezza delle vetture.

ROMA – La Fiat Panda non supera il test dell’Euro NCAP. L’organizzazione europea ha preso in esame cinque macchine per valutare la loro sicurezza. Esame superato con il massimo dei voti per Audi Q3, BMW X5, Hyundai Santa Fe, Jaguar I-Pace, Peugeot 508 e Volvo V60/S60.

Fiat Panda
Fonte immagine: https://twitter.com/fiat

Si tratta un ottimo risultato per le case automobilistiche che si preparano nei prossimi mesi a mettere su strada queste vetture che hanno conquistato ben cinque stelle. Naturalmente per tutte ci sarà la possibilità di inserire alcuni miglioramenti per rendere i veicoli ancora più stabili.

La Fiat Panda non supera  i test dell’Euro NCAP: ecco i motivi

Chi non sorride dopo questo test è la Panda. La vettura della Fiat non è riuscita a prendere nemmeno una stella, confermando che ci devono essere assolutamente dei miglioramenti. Il risultato negativo è dovuto ad alcuni fattori che potrebbero venire meno nei prossimi mesi: il progetto è ancora recente, il mezzo preso in esame non era dotato della frenata automatica di emergenza e degli airbag laterali anteriori, senza dimenticare che ultimamente il test è diventato molto più duro.

Una situazione molto simile anche per la Jeep Wrangles che è riuscita ad ottenere una stella anche se il suo progetto di guida adatto per tutti i fondi stradali non permette di ottenere dei buoni risultati nei crash test. Anche in questo caso un risultato preventivabile ma sicuramente andranno fatti dei miglioramenti per renderla più sicura.

L’esame non è stato superato da tutte le vetture che nei prossimi mesi saranno chiamati ad attuare tutte le modifiche consigliate per cercare di sottostare alle regole europee. L’obiettivo è sempre quello di dare una sicurezza maggiore al passeggero.

fonte foto copertina https://twitter.com/fiat

ultimo aggiornamento: 06-12-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X