Addio a Filippo Beatrice, il pm di Calciopoli

È morto all’età di 59 anni il procuratore aggiunto Filippo Beatrice. Si era occupato in prima persona del caso Calciopoli.

NAPOLI – Lutto nel mondo della giustizia italiana. Si è spento all’età di 59 anni il magistrato Filippo Beatrice. Nella sua carriera si è occupato di diversi casi contro la camorra ma il suo nome è diventato famoso per essere stato dodici anni fa uno dei pm del caso Calciopoli.

Da anni lottava contro un male incurabile. È deceduto questa mattina (13 giugno n.d.r.). I funerali si svolgeranno nella giornata di domani.

A mio personale e della Città di Napoli – scrive il sindaco Luigi De Magistris – esprimo il più profondo cordoglio per la morte di Filippo Beatrice, Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il tribunale di Napoli. Filippo è stato uno dei più grandi magistrati della nostra Città. Ho avuto l’onore  nella mia vita di lavorare al suo fianco e di essergli amico. La sua morte lascia un vuoto enorme nella giustizia italiana. Ad Ida, a tutta la sua famiglia, il mio abbraccio con tutto il cuore. Ho disposto, considerata l’immensa statura umana e professionale del dr. Beatrice, la presenza alle esequie del Gonfalone della Città di Napoli“.

FS_NAPOLI_SPACCANAPOLI

La carriera di Filippo Beatrice: dalla lotta contro la mafia a uno dei processi più importanti della storia del calcio

Nato nel 1959, Filippo Beatrice si è sempre fatto notare nel suo ruolo di magistrato per la carica di empatia verso il prossimo oltre che per il grande senso di dovere. Da pubblico ministero antimafia si è occupato di diverse inchieste riguardanti la camorra come per esempio l’inchiesta sulle reti di investimenti e riciclaggio dei cosiddetti magliari.

Ma il suo nome da tutti viene ricordato nel caso Calciopoli. È stato al fianco del collega Giuseppe Narducci durante tutte le indagini riguardanti una delle vicende più importanti della storia del calcio italiano.

Dopo questa piccola parentesi nazionale, Beatrice è ritornato ad occuparsi della lotta contro la mafia. Un impegno che ha portato avanti fino all’ultimo senza mai perdere la sua passione verso un lavoro che ha sempre amato.

Filippo Beatrice: moglie, figli e vita privata

Della vita privata del magistrato sappiamo ben poco. Beatrice lascia la moglie Ida Frongillo, collega e pm del caso Mani pulite, e due figli.

Di seguito il video con alcune parole del magistrato Filippo Beatrice sulla lotta contro la mafia

fonte foto copertina https://www.facebook.com/patrizia.tocci.5

ultimo aggiornamento: 13-06-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X