Filippo Tortu, 10''15 a Ostrava: quinto nella sua batteria

Tortu male a Ostrava: 10”15 sui 100 metri, solo quinto in batteria

Filippo Tortu a Ostrava: il campione italiano fa registrare 10”15 sui cento metri chiudendo solo al quinto posto nella sua batteria.

Passo indietro di Filippo Tortu a Ostrava, in Repubblica Ceca. Il campione italiano, a un anno dal suo record di 9”99 fatto registrare a Madrid, ha fermato il cronometro sui 10”15.

Filippo Tortu a Ostrava, Repubblica Ceca

Alla sua terza uscita stagionale per quanto riguarda i cento metri, Tortu ha conquistato la quinta posizione all’interno della sua batteria, vinta senza particolari difficoltà da Mike Rodgers, primo con un tempo di 10”04.

Solo pochi giorni fa il corridore italiano aveva fatto segnare uno storico 9”97 sulla pista di Rieti, tempo considerato non valido come nuovo record a causa della presenza di vento a favore superiore ai limiti consentiti.

Filippo Tortu
archivio Image / Sport / Atletica / Filippo Tortu / foto Imago/Image Sport

La gara di Filippo Tortu

Filippo Tortu ha impostato una gara per contenere lo sforzo nello sprint iniziale e poi arrivare sul traguardo all’apice della progressione. L’atleta italiano però non ha brillato nella fase centrale della gara, tra i trenta e i cinquanta metri circa, dove ha guadagnato meno del previsto rendendo vana l’ottima progressione finale.

La gara di Ostrava è stata molto simile a quella che il velocista italiano ha fatto ad Oslo, dove non è riuscito a brillare come invece aveva fatto a Rieti.

Le ultime due uscite serviranno comunque a Tortu e al suo staff per mettere a punto le modifiche al programma di allenamento e alle strategie da adottare in gara. L’età e le potenzialità sono tutte dalla parte del giovane pupillo dell’atletica italiana.

ultimo aggiornamento: 20-06-2019

X