L’1 giugno 2019, a Madrid, si è giocata l’ultima finale di Champions League. Il Liverpool ha battuto il Tottenham grazie alle reti di Salah e Origi.

Questa sera alle 21.00, a Lisbona, si gioca la finale di Champions League 2019/20. Chi prevarrà tra Psg e Bayern Monaco succederà al Liverpool nell’albo d’oro.

L’ultima finale di Champions League

L’ultima edizione del massimo torneo continentale si è disputata sabato 1 giugno 2019 al “Wanda Metropolitano” di Madrid. Un ultimo atto tutto inglese, agli ordini di Skomina. Queste le formazioni:
TOTTENHAM: Lloris, Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose, Sissoko, Winks, Alli, Eriksen, Son, Kane.
LIVERPOOL: Alisson, Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson, Henderson, Fabinho, Wijnaldum, Salah, Firmino, Mané.

Champions League
fonte foto https://twitter.com/ChampionsLeague

Liverpool subito avanti con Salah

La finale di Champions League parte con il botto: dopo neanche un minuto, Sissoko intercetta col braccio un cross all’interno dell’area del Tottenham e l’arbitro Skomina comanda il calcio di rigore in favore del Liverpool. Dopo un breve silent check del VAR, il direttore di gara conferma la massima punizione e al secondo minuto Salah batte Lloris portando i Reds in vantaggio. Il Liverpool amministra il vantaggio, mentre la squadra di Pochettino cerca invano di costruire il gioco, rendendo il primo tempo piuttosto noioso. Intorno al 18′ minuto la partita viene animata da un’insolita invasione di campo, effettuata da una ragazza seminuda.

Il timbro finale di Origi

La ripresa si apre come si era chiusa la prima frazione di gara, con un Liverpool attendista e gestore del gioco, con un Tottenham che si fa via via più combattivo. Nonostante Pochettino provi a giocarsi la carta Lucas Moura, che era stato decisivo contro l’Ajax per raggiungere la finale, e ad aggiungere centimetri all’attaco inserendo Llorente, gli Spurs non riescono a costruire occasioni da gol nitide e comunque si trovano di fronte un sempre attento Alisson. Sarà invece il Liverpool a trovare il gol nei minuti finali: all’87’ Origi, subentrato ad un impalpabile Firmino, segna con un preciso diagonale di sinistro sugli sviluppi di un corner, fissando il risultato sul 2-0!
I Reds mettono così in bacheca la loro sesta coppa dalle grandi orecchie.

https://www.youtube.com/watch?v=Vz2Gt3vwi3w

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
2019 champions league Liverpool-Tottenham Origi Salah

ultimo aggiornamento: 23-08-2020


Conte-Inter ai titoli di coda, i nerazzurri hanno pronto Allegri

La lite tra Banega e Conte e lo sfottò per il parrucchino