Il 29 maggio 2019 si è giocata l’ultima finale di Europa League. A Baku il Chelsea di Sarri ha trionfato surclassando l’Arsenal per 4 a 1.

Questa sera alle 21 a Colonia ultimo atto dell’Europa League 2019/20, con la finalissima tra Inter e Siviglia. Chi vince succederà al Chelsea nell’albo dei vincitori.

Finale di Europa League 2019

L’ultima finale di Europa League si è giocata il 29 maggio 2019 allo stadio olimpico di Baku, in Azerbaigian, agli ordini dell’italiano Rocchi.
Queste le formazioni scelte da Sarri e Emery:
CHELSEA: Arrizabalaga, Azpilicueta, Christensen, Luiz, Emerson Palmieri, Kanté, Jorginho, Kovacic, Pedro, Giroud, Hazard.
ARSENAL: Cech, Papastathopoulos, Koscielny, Monreal, Maitland-Niles, Torreira, Xhaka, Kolasinac, Ozil, Aubameyang, Lacazette.

https://www.youtube.com/watch?v=OSF26KQ8PMc

Primo tempo in equilibrio

La prima frazione di gioco è tutto sommato equilibrata. La migliore occasione è per i Gunners, con il gran destro dalla distanza di Xhaka che sfiora la traversa.

Chelsea-Arsenal
fonte foto https://twitter.com/ChelseaFC

Trionfo Blues nella ripresa

Nel secondo tempo è il Chelsea a mostrarsi subito pericoloso, e dopo quattro minuti Olivier Giroud trova il vantaggio segnando di testa in tuffo. Allo scoccare dell’ora di gioco, Pedro trova il gol del raddoppio. Dopo soli cinque minuti i Blues calano il tris: Giroud viene atterrato in area di rigore e Eden Hazard non lascia scampo a Cech. L’Arsenal non si arrende e accorcia le distanze al 69′ con una conclusione da fuori area di Alex Iwobi, subentrato da pochi minuti. I Gunners si gettano in avanti ma in contropiede il Chelsea timbra il gol del definitivo 4-1 ancora con Hazard.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
2019 Chelsea-Arsenal Europa League giroud Hazard

ultimo aggiornamento: 21-08-2020


Siviglia-Inter, Conte: “La storia la scrive chi vince”. Orsato arbitra la finale di Champions

Champions League, il programma della finale