Finanziamento alle casalinghe senza reddito e busta paga e altre tipologie di prestiti concessi da Enti e Banche a diversi attori sociali che portano altre forme di garanzia.

Finanziamento alle casalinghe

Quando si pensa alle forme di prestito si riflette sul fatto che nel corso degli anni sono sempre più cambiate.

Oggi anche le casalinghe possono infatti accedere a forme di credito destinabili a specifici compiti quali la ristrutturazione della casa e/o l’acquisto di elettrodomestici e affini.

La casalinga può oggi rivolgersi alle banche, agli istituti di credito o alle finanziarie al fine di procurarsi un prestito che ammonti ad una somma di circa 3000€.

Questo denaro verrà restituito in tempi specifici, concordati in precedenza alla stipula dell’atto che sancisce il finanziamento stesso, e attraverso interessi agevolati.

Sopra i 3000 Euro

Qualora la casalinga avesse necessità di richiedere una somma maggiore di tremila Euro allora dovrebbe fare in modo di presentare un garante che firmi accollandosi eventualmente le rate del finanziamento qualora la persona destinataria del prestito risultasse insolvente.

Alternativamente alla figura del garante la Banca o l’Istituto di Credito può accettare in garanzia la casa in cui vive e che sia di proprietà, in sostanza la casalinga stipulerà in questo modo un’ipoteca sull’immobile.

La Banca o l’Istituto di Credito effettueranno una valutazione sull’immobile e questo fungerà appunto da garanzia su un eventuale ipoteca.

Finanziamenti senza Busta Paga a chi vengono rivolti

Oltre alle casalinghe i prestiti ottenibili senza busta paga possono rivolgersi anche alle seguenti categorie:

  • persone disoccupate
  • professionisti o autonomi con reddito basso
  • precari o lavoratori atipici con contratti di lavoro a tempo determinato

In sostanza tali prestiti sono somme di denaro elargite prendendo come garanzie altre forme di ricchezza che non siano quelle rappresentate dalla busta paga e come visto si rivolgono ad un ampia gamma di soggetti che per necessità possono usufruire di somme non troppo considerevoli destinabili a singole finalità.

certificato_unicasim


denuncia dei redditi 2016

Calcolo stipendio come effettuarlo e quali elementi occorrono