Quando si parla di finanziamento a tasso zero si sta discutendo di una specifica tipologia di prestito che oggi viene spesso nominata a fronte della crisi economica e per offrire una soluzione ai bisogni della cittadinanza.

A cosa si applica il finanziamento a tasso 0

Dopo la crisi economica che partiva dal 2008, i prestiti a tasso 0 hanno fatto registrare un aumento considerevole della loro pubblicità e sono stati applicati per molti oggetti di uso comune tra cui:

  • automobili
  • lavatrici
  • frigoriferi

Tanto per fare qualche esempio. Si parla sempre e comunque di finanziamenti che non superino determinate cifre.

Tale finanziamento è stato pensato all’origine proprio per invogliare le ed i consumatori all’acquisto di determinate merci e quindi per sfruttare un eventuale ripresa del mercato basato appunto sulle merci, si comprende quindi che è rivolto a varie tipologie di prodotti e a larghe fette della società.

Finanziamento a tasso 0, quando lo si applica

Come detto i prestiti a tasso zero si sono resi necessari secondo taluni parametri ideali applicati alla società, ma essendo così, si sono anche molto diffusi.

Per tale ragione rimane da comprendere dove trovano applicazione.

Si parlava di elettrodomestici, ma questa è solo una delle finalità per la richiesta di un prestito a tasso 0, va detto che per acquisto si intende che la lavatrice o la lava stoviglie acquistata deve essere nuova.

Il finanziamento non può essere assolutamente richiesto per l’acquisto di merce usata.

Inoltre il tasso zero viene concesso anche per l’acquisto di beni di consumo quali:

  • Televisori
  • Pc
  • Tablet
  • Smartphone

e molti altri, basta infatti recarsi presso un centro commerciale qualunque per leggere appunto il cartellino che sponsorizza il Tasso 0 su specifici prodotti di largo consumo.

Il Tasso 0 per essere realmente tale deve avere una regola canonica.

Il costo pagabile in comode rate, attraverso queste ultime, non deve andare ad aumentare ma al contrario deve essere lo stesso del prezzo al momento dell’acquisto del bene.

certificato_unicasim


Pensione integrativa conviene?

Assegno di Mantenimento