Fiorentina-Milan, Pioli: “Episodio Romagnoli? Non commento, altrimenti…”

Il tecnico viola, Stefano Pioli, ha parlato in conferenza stampa al termine di Fiorentina-Milan.

Fiorentina-Milan, primo match di questo sabato 30 dicembre, è terminato con il risultato di 1-1. Un pareggio che sta stretto al tecnico viola Stefano Pioli, apparso piuttosto seccato in conferenza stampa. Queste alcune delle sue dichiarazioni: “Io ho parlato solo con Tagliavento, che era il quarto uomo. Mi hanno detto che hanno controllato. Preferisco non commentare o si offendono… Sono due punti persi, il fatto che sono qui a dire questo significa che siamo cresciuti tanto. La partita l’abbiamo fatta noi, il Milan era tutto chiuso dietro. Quattro mesi fa si parlava del Milan come possibile vincitore dello scudetto e su di noi c’era grande scetticismo. Le partite, per avere ritmo, bisogna giocarle in due, era difficile con il Milan chiuso dietro“.

Fiorentina-Milan, Pioli: “Difficile costruire contro una squadra che si chiude

Deluso dal risultato, dunque, il tecnico Pioli, più che dalla prestazione dei suoi: “Non si possono costruire dieci occasioni con una squadra così chiusa. Sportiello ha fatto due parate e in una abbiamo preso gol“. Nell’analisi di Pioli la gara è stata quindi dominata dalla squadra viola, che può anche appellarsi agli arbitri per un risultato non positivo.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-12-2017

Mauro Abbate

X