Fiorentina-Napoli, Montella: “Mi tengo la prestazione della squadra”. Ancelotti: “Siamo una squadra forte”

Fiorentina-Napoli, le dichiarazioni nel post partita di Vincenzo Montella e Carlo Ancelotti. Il tecnico della Viola: “Mi tengo la bella prestazione della squadra.

Finisce 3-4 Fiorentina-Napoli, una partita entusiasmante, ricca di gol e di emozioni. Esulta Carlo Ancelotti al termine della partita per i tre punti, è soddisfatto anche Montella che non ha risparmiato critiche alla direzione di gara.

Fiorentina-Napoli, Carlo Ancelotti: “Siamo una squadra forte, possiamo lottare per la vittoria”

Alla fine ci siamo messi con tre centrocampisti perché abbiamo faticato molto. poi avevamo già cartellini sulla testa, questo ha inciso. Non abbiamo difeso bene, ma in fase di uscita abbiamo fatto cose buone. Questo è un campo ostico, un ambiente ostile. Dopo novanta minuti di insulti ho suggerito alla gente di andare via perché ora. Gli insulti danno fastidio, soprattutto per un tifo che simpatizzo, mio padre era un grandissimo tifoso della Fiorentina. Rispetto i tanti tifosi onesti ma ci sono anche gli ignoranti. Tanti erano seduti dietro di me”.

Oggi abbiamo iniziato male, eravamo in ritardo nel pressing, abbiamo faticato. Un attaccante? Non serve, magari serve un difensore (ride ndr)”.

Io conosco bene i giocatori, puntare alla vittoria è una responsabilità che ci dobbiamo prendere tutti insieme Questa è una squadra forte, abbiamo vinto anche una partita complicata che abbiamo iniziato male”.

La partita contro la Juventus? Di giocare la partita di cartello siamo contento, tutti vorrebbero giocare, tutti vogliono esserci. Auguro il meglio a Maurizio Sarri, cercheremo di giocare una bellissima partita. Giochiamo contrto la Juve, forse è la partita più complicata di tutta la stagione. Ce l’abbiamo alla seconda, va bene così”.

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti

Le dichiarazioni di Vincenzo Montella: “Faccio i complimenti ai ragazzi e al pubblico”

È moderatamente soddisfatto Vincenzo Montella per la prestazione della squadra ma il tecnico non digerisce alcuni episodi arbitrali che hanno compromesso l’andamento della gara.

Faccio i complimenti ai ragazzi e al pubblico, si è creato un entusiasmo incredibile. Dispiace per il risultato e per gli episodi. Certe cose non si riescono a capire, non capisco perché ci si debba complicare la vita. Non voglio più sentir parlare di Chiesa simulatore. Non è un simulatore. Io mi tengo la prestazione, l’entusiasmo del pubblico, il bel gioco e mi dispiace per la sconfitta immeritatissima”.

Avevamo grande fiducia, conoscevamo i rischi del pressare il Napoli alto ma la squadra mi è piaciuta- Questa è la mia Fiorentina, le soddisfazioni arriveranno”.

Sono entusiasta della prestazione, i ragazzi hanno dimostrato coraggio, sfrontatezza, sono contento. Mi piace giocare così. Il Napoli ha sfruttato tutto al massimo. Sono bravi nelle scelte e nelle situazioni. Possiamo lavorare in questo modo”.

ultimo aggiornamento: 24-08-2019

X