Fiorentina, Pioli: “La squadra deve credere nei propri sogni”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Il tecnico viola ha parlato alla vigilia della sfida con il Bologna.

Dopo i 5 gol inflitti al Verona, a Firenze l’atmosfera sembra tornata serena. Queste le parole del tecnico Stefano Pioli alla vigilia della sfida con il Bologna di Donadoni, come riportato dalla Gazzetta dello Sport: “Quello che ho visto fino ad oggi è stato positivo, siamo sulla strada giusta. Vogliamo dare continuità alle nostre prestazioni. Siamo giovani, ma ho visto grande maturità. Non c’era depressione e preoccupazione dopo l’inizio, né esaltazione e troppa euforia dopo Verona. Le vittorie danno entusiasmo, è giusto cavalcarlo se per entusiasmo intendiamo la voglia di vincere la partita. Lavorare in ambienti depressi ed è sbagliato vietare di sognare. Io sognavo di fare il calciatore ed ho fatto tutto quello che potevo per realizzarlo. Quindi ben venga l’entusiasmo. Io in settimana ho visto convinzione, ciò che ci serve per continuare il nostro cammino“.

Pioli: “Domani la squadra lotterà

Continua quindi Pioli: “Siamo stati la squadra che nello scorso turno di camponato ha corso di più. Un mio giocatore a fine partita mi ha detto che si era divertito. Questo vuol dire che per divertirsi bisogna lavorare, sappiamo di doverlo fare e ne siamo contenti. Sono sicuro che domani la squadra lotterà, si sacrificherà e darà tutto. Sappiamo che sei squadre sulla carta sono più forti di noi, ma non significa che andrà esattamente così. Essere ambiziosi è giusto. Forse abbiamo qualche giocatore offensivo in più, non ci sono doppie scelte, per qualche ruolo sono addirittura triple. Per questo qualche ragazzo verrà penalizzato, ma devono tutti sapere che ho grande fiducia in loro e voglio che tutti crescano“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 15-09-2017

Mauro Abbate

Per favore attiva Java Script[ ? ]