Presentato il nuovo stadio della Fiorentina: "Rinascimento viola"

Fiorentina, ecco il nuovo stadio: “Rinascimento viola”

Presentato stamane il progetto del nuovo impianto: 40mila spettatori, tutto coperto, i lavori cominceranno nel 2019. Della Valle: “Momento storico per la Fiorentina”

La Fiorentina si proietta nel futuro. Stamane, nella splendida Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, alla presenza del patron Andrea Della Valle, del presidente esecutivo Mario Cognigni, del sindaco Dario Nardella e dell’assessore allo sport Andrea Vannucci, è stato presentato il progetto per il nuovo stadio viola. Una casa di proprietà a misura di tifoso, che darà lustro al club e all’intera città di Firenze.

Della Valle Fiorentina

“È un momento storico – ha dichiarato Della Valle, come riporta Premium Sport – un progetto di cui siamo convinti. Ci sono ancora piccoli problemi che possiamo superare, ci vorranno quattro anni. L’impianto ospiterà 40mila spettatori e avrà al suo interno spazi per i tifosi, un museo e la hall of fame. È un primo passo per la città, ma anche per l’Italia. Rispetto a Roma siamo più avanti. Spero si possa essere d’esempio. Gli investimenti saranno accompagnati da partner finanziari, ma ancora non c’è niente di concreto”.

Nuovo Stadio Fiorentina

La costruzione del nuovo stadio della Fiorentina, il cui costo dovrebbe aggirarsi attorno ai 420 milioni di euro, dovrebbe partire nel 2019 per essere ultimata nel 2021. All’interno dell’impianto, che sarà interamente coperto e realizzato con una certa attenzione anche all’ambiente, saranno presenti ristoranti, bar e un parco giochi per bambini. Per migliorare il confort dei tifosi tutte le tribune saranno coperte.

Nardella Firenze

“I principi ispiratori – ha affermato la responsabile del progetto, Daniela Maffiolettisono stati i tifosi, la città di Firenze e l’ambiente in generale. Il progetto è stato sviluppato mediante uno strumento di realtà virtuale, verificando la visibilità da ogni posto a sedere già in fase progettuale”. Soddisfatto anche il sindaco Nardella: “In questi nove anni non abbiamo mai bloccato questa storia, ha fatto sempre passi in avanti, in silenzio e con tutte le difficoltà. Oggi siamo un punto di svolta, abbiamo imboccato una strada di non ritorno che poterà Firenze ad avere un nuovo stadio”.

ultimo aggiornamento: 10-03-2017

X