Caso di cronaca nera a Firenze. Un pensionato di 62 anni, Fulvio Dolfi, è stato trovato morto nel proprio appartamento, probabilmente ucciso a coltellate.

FIRENZE – E’ stato ritrovato senza vita nella propria abitazione. Fulvio Dolfi, un pensionato di 62 anni, ex calciante del calcio storico fiorentino, si trovava senza vita in casa. La polizia indaga per omicidio anche se non risulterebbero segni di effrazione.

Firenze, uomo morto in casa

Sono stati i cani di una vicina di casa della vittima a richiamare l’attenzione. Gli animali abbaiavano ripetutamente davanti alla porta di Dolfi. A quel punto, l’inquilina – insospettata – ha chiamato i vigili del fuoco: l’istinto dei cani non sbagliava. Il corpo dell’uomo giaceva senza vita in via Rocca Tebalda, non lontano da Coverciano, presentando diverse ferite d’arma da taglio all’addome. Dopo i rilievi della scientifica, la salma è stata trasferita all’istituto di medicina legale dell’ospedale fiorentino di Careggi, dove verrà eseguito l’esame autoptico.

https://www.youtube.com/watch?v=WrS55DjuH3s

Indaga la polizia

Sul caso indaga la squadra mobile di Firenze, diretta da Antonio De Santis, che sta vagliando tutte le piste possibili, partendo da vecchi precedenti per droga e rissa. Nella casa c’era sangue ovunque, e a terra il cadavere, in posizione prona. Sul posto per i rilievi è intervenuta anche la polizia scientifica. Il pm Fabio Di Vizio, ha disposto l’autopsia. La squadra mobile del capoluogo fiorentino ha sentito persone ritenute vicine a Dolfi o perché conoscenti o perché semplici vicini di casa.
Secondo i primi accertamenti la morte risalirebbe a 3-4 giorni fa.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca nera firenze Fulvio Dolfi omicidio

ultimo aggiornamento: 17-07-2020


Maturità 2020, i voti migliori al Classico. Raddoppiano i 100

Terremoto tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia, magnitudo 4.2. Non si segnalano danni