Aggressione: donna accoltellata in autostrada, gravi sospetti sull'ex marito
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Aggressione: donna accoltellata in autostrada, gravi sospetti sull’ex marito

omicidio assassino coltello pugnale insanguinato

Un episodio di violenza scuote l’autostrada A1: insegnante accoltellata, sospetti cadono sull’ex coniuge, sospetti ex marito.

Mentre una donna di 58 anni, insegnante di professione, attendeva in auto le proprie figlie in un’area di servizio lungo l’autostrada A1, un episodio di violenza sconvolgente ha avuto luogo, intorno alle 14:15, un uomo incappucciato si è avvicinato al veicolo, aprendo lo sportello e accoltellando la donna alla coscia, L’aggressore, successivamente identificato come potenziale ex marito della vittima, è riuscito a fuggire, lasciando dietro di sé una scia di domande e preoccupazioni. Le figlie della vittima, testimoni involontarie dell’evento, hanno immediatamente allertato i soccorsi.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

omicidio assassino coltello pugnale insanguinato

Dalla visione delle telecamere: una tentata aggressione feroce

Secondo le immagini catturate dalle telecamere di sorveglianza, l’aggressore avrebbe tentato di colpire la donna al petto. Tuttavia, grazie a un istinto di difesa, la donna ha subito ferite solo alla gamba. Nonostante la gravità dell’evento, le sue condizioni non sono critiche, e la vittima è stata dimessa dall’ospedale di Careggi nel tardo pomeriggio.

L’ex marito della vittima, già noto alle forze dell’ordine per precedenti di lesioni personali in ambito familiare, è attualmente il principale sospettato. La Polizia, dopo aver acquisito le testimonianze e le immagini delle telecamere, ha intensificato la ricerca dell’uomo, che al momento risulta essere irreperibile. Gli investigatori non escludono che l’aggressione possa avere radici in un contesto familiare, ma continuano a indagare a tutto campo per delineare con chiarezza la dinamica e il movente dell’attacco.

Precedenti inquietanti e nuovi interrogativi

La vittima ha riferito un episodio recente in cui le gomme della sua auto furono tagliate, aggiungendo un ulteriore elemento di sospetto sull’ex coniuge. L’aggressore, fuggito a bordo di una vettura scura, potrebbe essere stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza, fornendo così indizi cruciali agli investigatori. La situazione rimane fluida, con nuove informazioni che emergono continuamente, mentre le autorità lavorano per fare chiarezza su questo drammatico episodio.

Questo attacco, avvenuto in pieno giorno in un’area pubblica frequentata, ha lasciato la comunità locale e i viaggiatori in stato di allerta. Mentre la polizia continua a cercare l’ex marito, la questione della sicurezza nelle aree di sosta autostradali diventa sempre più pressante. La speranza è che la cattura del responsabile possa fornire risposte e giustizia alla vittima e ai suoi cari.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2023 9:37

Lutto nel cinema: trovato morto l’attore del film Premio Oscar ‘Parasite’

nl pixel