Firenze, iscrizioni negli istituti agrari è boom di richieste

I ragazzi diplomati al professionale trovano lavoro nel settore settore agroalimentare quasi subito

A Firenze è boom di richieste di iscrizioni negli istituti agrari, sia al tecnico che al professionale. Le strutture delle due scuole si stanno adeguando ai nuovi scenari, anche con l’inaugurazione di nuove aule alla presenza del sindaco di Firenze, Dario Nardella. Con gli interventi della città metropolitana, sono stati rinnovati gli impianti di elettricità e di riscaldamento ed è stato annunciato un più ampio piano complessivo, com’è stato illustrato dal sindaco di Firenze.

“Pensiamo ad esempio al piano che abbiamo presentato proprio oggi all’Ismea, la banca pubblica dell’agricoltura” ha detto Nardella, “un piano da quattro milioni di euro che prevede l’ampliamento delle strutture didattiche, il restauro delle serre monumentali e la costruzione di una palestra che manca in questa scuola”. Il sindaco si è anche impegnato di fronte agli studenti per far fronte alla mancanza di linee internet ad alta velocità

Ma quello che colpisce soprattutto è il dato sull’occupazione: quasi tutti i diplomati al professionale, negli ultimi due anni, hanno trovato subito lavoro nel settore agroalimentare, come spiega il preside Ugo Virdia: “L’elemento più interessante del dato che abbiamo è che i ragazzi diplomati trovano lavoro nel settore, c’è una congruenza forte tra domanda e offerta”.

Fonte: www.askanews.it