Firenze, rapina a una banca in centro: due persone arrestate

Sventata una rapina dall’arrivo della polizia a Firenze. Arrestati i due malviventi, entrambi di Roma.

Rapina sventata a due passi dal centro di Firenze. Questo pomeriggio, poco prima delle 16, in via il Prato due uomini di 30 e 46 anni, originari di Roma, hanno fatto irruzione all’interno di una filiale della Cassa di Risparmio della zona armati di pistola e taglierino. L’arrivo tempestivo della polizia, che ha circondato l’edificio, ha però interrotto il tentativo di rapina e portato all’arresto dei due malviventi, come riferito dall’Ansa.

Firenze, rapina in banca sventata dalla polizia

L’allarme è pervenuto alle forze dell’ordine dalla sede centrale della Banca Cr, a Novoli. Gli uomini della Cassa di Risparmio hanno fatto presente al 113 l’impossibilità nel riuscire a contattare la filiale dopo l’interruzione improvvisa di una telefonata.

Con due volanti e un mezzo blindato dell’Unità operativa di pronto intervento specializzata in operazioni antiterrorismo, la polizia si è recata sul posto, circondando tutto il quartiere per impedire ai criminali di poter trovare una via di fuga. Dopo aver fatto uscire una a una le persone presenti nell’edificio con le mani in alto, per poter scovare eventuali complici nascosti all’interno dei locali della banca, i poliziotti hanno individuato i due rapinatori e li hanno ammanettati tra gli applausi dei presenti.

Secondo una prima ricostruzione, sarebbero state trovate sul luogo della rapina anche delle maschere e un disturbatore di frequenze. La zona di Porta il Prato è stata chiusa per alcuni minuti dalla polizia municipale per permettere le operazioni di messa in sicurezza della banca.

Cinque luoghi da visitare in Toscana in estate
Firenze

Fonte foto copertina: https://twitter.com/tg2rai

ultimo aggiornamento: 24-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X