A distanza di 38 anni, Flamengo-Liverpool potrebbero contendersi nuovamente il titolo di club più forte del mondo. Nel 1981 vittoria dei brasiliani.

Flamengo-Liverpool 38 anni dopo? La concreta possibilità che brasiliani e inglesi si contendano il titolo di club più forte del mondo dopo il precedente del 1981 è montata dopo l’incredibile finale di ieri: a Lima, i rubronegro di Jorge Jesus hanno vinto la Copa Libertadores ribaltando il River Plate nei minuti finali con una doppietta di Gabriel Barbosa.

La Coppa del Mondo per club

Così, bissando il successo del 1981 (anche in quella occasione il 23 novembre, ndr), i carioca si sono guadagnati la partecipazione alla Coppa del Mondo per club, torneo organizzato dalla Fifa, erede della Coppa Intercontinentale. L’ambito trofeo si assegnerà a Doha, in Qatar, il prossimo 21 dicembre, con la formula che prevede alcuni turni pre-finale e la partecipazione di sette club rappresentanti di tutte le confederazioni calcistiche. Flamengo e Liverpool sono già di diritto in semifinale e potranno così affrontarsi per il titolo.

Flamengo-Liverpool, 13 dicembre 1981

L’unico precedente tra i due club, a livello ufficiale, è datato 13 dicembre 1981. Il Flamengo, vincitore della Copa Libertadores, il Liverpool, vincitore dell’allora Coppa dei Campioni. In palio, la Coppa Intercontinentale. Prima assoluta per i brasiliani così come per gli inglesi, i quali avevano rinunciato a parteciparvi nel 1977 e 1978. Sede della finale, Tokyo: campo neutro e sponsorizzazione della Toyota.

https://www.youtube.com/watch?v=ovoPcoRpjdY

Le formazioni

Flamengo: Raul, Leandro, Mozer, Marinho, Júnior, Andrade, Adílio, Zico Tita, Nunes, Lico.
Liverpool: Grobbelaar, Neal, Thompson, Hansen, Lawrenson, Kennedy, Lee, McDermott, Souness, Johnston, Dalglish.

Zico-show, vittoria carioca

Nonostante i favori del pronostico, il Liverpool gioca sottotono mentre il Flamengo vuole far vedere al mondo intero tutto il suo valore. In particolare Zico: il Galinho è il centro attorno a cui si muove il gioco del club di Rio de Janeiro. Al 12′ assist magico per Nunes, il quale batte Grobbelaar di esterno destro! Al 34′, Zico calcia una punizione che l’estremo difensore non trattiene e Adilio può insaccare da pochi passi. Al 41′ il Flamengo cala il tris ancora sull’asse Zico-Nunes!

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Milan, buon punto contro il Napoli ma i problemi restano. E la classifica fa paura…

Serie A, le probabili formazioni della tredicesima giornata