Focolaio nazionale, positivi Grifo e Cragno. Tra i contagiati forse anche uno del Torino.

ROMA – Focolaio in nazionale. Dopo il casi di Florenzi, Verratti e Bonucci, sono risultati positivi anche Alessio Cragno del Cagliari e Vincenzo Grifo del Friburgo. Tra i contagiati potrebbe esserci Salvatore Sirigu, ma il Torino non ha confermato il nome.

Le due squadre hanno attivato tutti i protocolli di sicurezza e nelle prossime ore i tesserati si sottoporranno a tutti i controlli del caso per verificare altre positività. Entrambi i giocatori sono scesi in campo nell’ultimo turno di campionato con i tamponi negativi. Per questo non c’è nessun rischio di un nuovo caso Lazio. I risultati saranno omologati e non sono previsti ricorsi.

Coronavirus, Alessio Cragno positivo al Covid-19

Il Cagliari per le prossime partite molto probabilmente dovrà rinunciare ad Alessio Cragno. L’estremo difensore è risultato positivo al Covid-19. “Il portiere – si legge nel comunicato del Cagliari – è stato monitorato con attenzione dal suo rientro dagli impegni con la Nazionale italiana, il calciatore ha eseguito un nuovo test diagnostico nella giornata di ieri, domenica 4 aprile, e si trova attualmente in isolamento. Il gruppo squadra ha già iniziato l’isolamento fiduciario domiciliare e si atterrà rigorosamente a quanto previsto dal Protocollo. Il club ha avviato tute le procedure del caso ed è in costante contatto con le autorità competenti“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Alessio Cragno
Alessio Cragno

Nuovo caso in casa Torino

Un nuovo caso di coronavirus registrato in casa Torino. I granata non hanno comunicato il nome, ma secondo l’Ansa il contagiato dovrebbe essere Salvatore Sirigu.

Il tesserato – si legge nella nota – è stato posto in isolamento sotto la supervisione dello staff medico granata. Il club continuerà a seguire l’iter previsto dai protocolli vigenti. Ciò consentirà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività“.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 05-04-2021


Milan, vicino il rinnovo di Ibrahimovic

Covid, positivo anche Bernardeschi