Uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio

Dramma in provincia di Foggia dove un uomo uccide la moglie a coltellate  poi tenta il suicidio. In casa erano presenti anche i figli della coppia.

TROIA, FOGGIA – Un nuovo caso di femminicidio in Italia, questa a Troia, nel foggiano, dove un uomo ha ucciso la moglie a coltellate e poi ha provato a togliersi la vita.

Il dramma in provincia di Foggia

L’omicidio è avvenuto nella notte, quando Ferdinando Carella, 47 anni, ha ucciso la moglie Federica Ventura, 40, con una decina di coltellate e poi ha tentato di togliersi la vita.

A scatenare l’ira furibonda dell’uomo sarebbe stata l’ennesima lite domestica. A lanciare l’allarme sono stati i parenti delle vittime che, sentite le urla provenienti dall’abitazione della coppia, hanno chiamato i Carabinieri.

Giunti sul posto, gli uomini dell’Arma hanno trovato la donna già senza vita e l’uomo in gravissime condizioni con il coltello ancora conficcato nel petto.

Federico Carella è stato trasportato d’urgenza in ospedale ed è stato sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico.

Al momento della tragedia erano presenti in casa anche i due figli della coppia, entrambi minorenni. Ancora da capire se abbiamo assistito alla tragedia oppure abbiano continuato a dormire nonostante le urla dei genitori.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-02-2018

Nicolò Olia

X