Fondo per la Creazione di Imprese Innovative in Sardegna

Nuove prospettive d’impresa per le piccole e medie aziende in Sardegna

chiudi

Caricamento Player...

Nato nel 2014, il Fondo per la Creazione di Imprese Innovative in Sardegna elargirà i suoi finanziamenti fino al 2020 a imprese capaci di cambiare il tessuto economico regionale.

A chi è destinato il Fondo per la Creazione di Imprese Innovative in Sardegna

Il Fondo per la Creazione di Imprese Innovative in Sardegna è destinato alle piccole e medie imprese innovative, ovvero a quelle aziende che rispecchino i parametri stabiliti dall’Unione Europea per la loro definizione.

In particolare una media impresa ha meno di 250 dipendenti, fattura meno di 50 milioni di Euro o il suo stato patrimoniale non supera i 43 milioni di Euro.

Una piccola impresa ha meno di 50 dipendenti, e il suo stato patrimoniale o il suo fatturato annuo non superino i 10 milioni di Euro.

Al di sotto di queste soglie si parla di Micro Imprese, a cui il fondo non è destinato.

Si definiscono inoltre innovative quelle società (S.p.A., srl, società cooperative) non quotate in borsa né su alcun MTF. Per essere definiste start up le società non devono operare da più di 60 mesi e il loro capitale sociale unitamente al diritto di voto nell’assemblea ordinaria devono essere detenuti da persone fisiche dalla costituzione dell’impresa fino ai successivi 2 anni.
Le start up innovative devono presentare queste caratteristiche e allo stesso tempo sviluppare, produrre e commercializzare prodotti o servizi ad alto valore tecnologico e registrare nel suo organico dipendenti qualificati e specializzati nei settori in cui opera.

I fondi di cui potranno disporre le aziende beneficiarie serviranno a finanziare studi e valutazioni dell’idea dell’impresa, dei prodotti e della loro commercializzazione. 

L’importo minimo elargito ad ogni impresa sarà di 150.000 Euro, il massimo di 2 milioni di Euro.

Come accedere al Fondo per la Creazione di Imprese Innovative in Sardegna

Il bando per accedere ai finanziamenti rimarrà aperto fino al 31 Dicembre 2020.

Per partecipare occorrerà compilare una domanda on line e, per farlo, sarà necessario essere registrati sul Sistema di Identity Menagement del sito della Regione Sardegna. Per compilare correttamente la domanda si potrà fare riferimento alla guida messa a disposizione dalla Regione.
certificato_unicasim