La Ford festeggia il compleanno: è nata il 16 giugno 1903

16 giugno 1903, nasce la Ford

L’azienda automobilistica Ford è stata fondata il 16 giugno 1903 dall’omonimo fondatore. La sede è a Dearborn, nel Michigan. La casa statunitense ha superato la crisi del 2008 tornando in attivo.

La Ford, una delle più importanti e famose aziende automobilistiche al mondo, compie oggi 115 anni di attività. La casa statunitense, infatti, è stata fondata il 16 giugno 1903.

Le origini

L’azienda leader dell’automotive è nata grazie all’ingegno di Henry Ford, figlio di agricoltori originari dell’Irlanda, il quale iniziò a lavorare presso la società elettrica di Thomas Edison, prima di approdare Detroit Automobile Company come capo ingegnere. Durante il tempo libero, insieme a Benz e Daimler, ha dato vita a un’autovetture con il motore a combustione interna. Nel 1903, dunque, la fondazione della Ford Motor Company a Dearborn, nel Michigan.

Il fordismo

Al fine di ridurre i tempi e i costi di produzione, Ford diede vita a quel modello industriale noto come fordismo: la catena di montaggio e il nastro trasportatore le principali innovazioni, poi adottate da tantissime aziende. Nel corso del Novecento la casa statunitense si è estesa in tutto il mondo aprendo filiali in Regno Unito, Germania, Asia, Sud America e Africa.

Nuova Ford Focus
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/blue387/3432170853

I numeri del successo

Il core businness della Ford è chiaramente la produzione di autovetture, con impieghi nell’aviazione, nonché la partecipazione a molte competizioni sportive, dalla Nascar alla Formula 1, passando per il rally. In più di un secolo di attività sono stati prodotti all’incirca 170 modelli e alcuni di essi sono stati prodotti in più generazioni, come nel caso della Ford Fiesta. Nel 1929 lo “sbarco” in Europa, con l’acquisizione dell’80% della tedesca Opel e l’apertura di uno stabilimento a Colonia, nel quale veniva prodotto il modello T. Il successo di Ford porterà ancora all’acquiato di altri marchi: Land Rover, Jaguar, Aston Martin, Volvo e circa il 33% delle quote di Mazda.

Crisi e rilancio

La Ford è stata colpita al pari degli altri partner dalla crisi finanziaria del 2008. Dopo una forte ristrutturazione, con la vendita di molte case automobilistiche acquistate in precedenza e il taglio di numerosi posti di lavoro, il gruppo del Michigan è tornato in attivo già nel 2009 con un utile netto di 2,7 miliardi di dollari.

ultimo aggiornamento: 16-06-2018

X