Formula 1, la conferenza stampa dei piloti alla vigilia del GP d’Austria. Leclerc: “Adoro il ritmo di questa pista”.

SPIELBERG (AUSTRIA) – Vigilia del GP d’Austria per i piloti di Formula 1. Per la seconda settimana consecutiva il Motorsport è protagonista sul circuito di Spielberg. “Una pista che adoro – ha ammesso Leclerc riportato da SportMediaset e la macchina ha dimostrato di avere un ottimo passo […]. Ho provato anche al simulatore un’anteprima del 2022 e vedremo cosa succederà“.

Per Sainz l’obiettivo è fare ancora meglio dell’ultima uscita. “Sono curioso di scoprire come si comporteranno le gomme – ha detto lo spagnolo – le morbide hanno più problemi di consumo, ma le basse temperature potrebbero aiutarci […]“.

Hamilton: “Dobbiamo colmare il divario con la Red Bull”

Per Hamilton un weekend che si preannuncia molto complicato. “Il nostro obiettivo è colmare il divario con la Red Bull – ha detto il britannico in conferenza stampa – e ci stiamo lavorando […]. La squadra sta dando il massimo perché dobbiamo essere più veloci in gara sia qui in Austria che in futuro […]. In questo momento non serve essere pessimisti. Abbiamo i migliori ingegneri possibili e stiamo approcciando al weekend nel miglior modo possibili. Sono certo che le maggiori informazioni ci faranno arrivare in pista più preparati“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Verstappen: “Bello correre con tanti tifosi”

Per Verstappen l’obiettivo è il bis anche se i dubbi sono diversi. “Non so cosa aspettarmi dalle gomme – le parole dell’olandese – sono contento che si potrà correre più velocemente ma non so proprio come potranno influenzare i tempi in pista. Il mio compito è quello di restare concentrato e pensare alla prossima gara. La stagione è lunga e non c’è nulla di certo. Sicuramente correre con i tifosi sarà bello, ma credo che vincere sarà molto difficile“.

Un passaggio anche sul richiamo della Fia: “Avevo guardato gli specchietti, ero tutto su un lato della pista. Ma mi adeguo e capisco il divieto per ragioni di sicurezza“.


Come sta Alex Zanardi, le parole della moglie Daniela

Macchine piccole: quali sono le migliori e cosa c’è da sapere