L’equipaggio della medical car del GP di Turchia è risultato positivo al coronavirus. Arrivati i due sostituti.

ISTANBUL (TURCHIA) – L’equipaggio della medical car del GP di Turchia positivo al coronavirus. Sia Alan van der Merwe che il dottor Ian Roberts non sono potuti ‘sbarcare’ ad Istanbul perché i controlli hanno confermato il contagio da Covid-19. Al loro posto la Fia ha chiamato Bruno Correia e Bruno Franceschini.

Il sedicesimo weekend stagionale, però, non è a rischio. Entrambi, infatti, non hanno avuto contatti con il resto del circus e si correrà senza rischi in Turchia.

Il comunicato della Fia

Ad annunciare la positività e la conseguente sostituzione è stata la Fia tramite un portavoce. “Entrambi sono risultati positivi al Covid-19 prima della partenza – hanno precisato dai vertici della Formula 1 riportato dal Corriere dello Sporte sono in auto isolamento e non parteciperanno al Gran Premio di Turchia. In questo evento saranno sostituiti rispettivamente dal pilota della Safety Car della Formula 1, Bruno Correia, e dal delegato medico, il dottor Bruno Franceschini“.

Per loro il rientro dovrebbe essere nel weekend americano, ma molto dipenderà dall’esito dei prossimi tamponi. Per il personale di Formula 1, infatti, i controlli sono molto rigidi per evitare la creazione di un focolaio all’interno del circus.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

GP Formula 1
GP Formula 1

Formula 1 impegnata in Turchia

Un weekend in Turchia per la Formula 1, pronta ad entrare nel vivo nella lotta per il Mondiale. Le ultime gare saranno decisive e in questa stagione il titolo iridato potrebbe essere assegnato direttamente all’ultima gara e non in anticipo. Verstappen per molti colleghi resta il grande favorito, ma Hamilton non ha nessuna intenzione di abdicare e cercherà nei weekend che restano di conquistare quei punti che serviranno per ottenere l’ottava corona. Un record visto che prima di lui mai nessuno era riuscito a raggiungere questo traguardo.

ultimo aggiornamento: 08-10-2021


F1, colpo di scena nel GP di Turchia: Hamilton cambia motore endotermico. Sarà retrocesso di dieci posizioni sulla griglia di partenza

Formula 1, Hamilton il più veloce nelle prime due libere. Ferrari presente