Il Gran Premio del Belgio si correrà fino al 2022. Trovato l’accordo tra Spa e Liberty Media.

ROMA – Buone notizie per tutti gli amanti della Formula 1: il Gran Premio del Belgio si correrà fino al 2022. L’annuncio è stato data da Vanessa Maes al termine della lunga trattativa con Liberty Media.

L’accordo precedente scadeva nel 2020 con gli organizzatori che sono riusciti a trovare l’intesa per un prolungamento biennale anche se l’intenzione è quella di prorogare il contratto ancora per diversi anni. I contatti inizieranno nei prossimi mesi con il Belgio che non sembra essere intenzionato a lasciare il circus nel breve periodo.

Maes: “Le condizioni negoziate ci consentono di assicurarci una slot fino al 2022”

Sono stati mesi di trattative tra gli organizzatori del Gran Premio e la Liberty Media per trovare l’accordo. Il via libera è arrivato alla vigilia dell’inizio della nuova stagione con Spa che resterà in calendario almeno fino al 2022.

L’organizzazione di questo evento è stata possibile grazie allo sforzo e all’ottima cooperazione tra le parti – ha detto Vanessa Maes citata da Motorionline – le condizioni negoziate ci consentono anche di assicurarci un posto in calendario fino al 2022, grazie ad un’estensione del nostro attuale contratto“.

Monza 06/09/2019 – prove libere F1 / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Lewis Hamilton

Spa resta nel circus

Il prolungamento del contratto permette a Spa di restare nel circus almeno fino al 2022. Si tratta di un accordo importante per il mondo della Formula 1 visto che il Gran Premio del Belgio è uno dei più importanti e soprattutto più belli del Mondiale.

Nei prossimi mesi si cercherà di trovare un’intera per prolungare ancora di più l’accordo. Non sarà semplice visto che la Formula 1 ha intenzione di abbassare ancora di più il budget. I contatti saranno frequenti con il Belgio che è pronto ad ospitare il circus per diversi anni. E i piloti, sicuramente, sono molto contenti di questa conferma.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
gp del belgio Liberty Media motori spa

ultimo aggiornamento: 08-06-2020


Binotto: “Il potenziale della macchina lo vedremo dopo tre gare”

Hamilton, “Da piccolo bullizzato e picchiato per il colore della mia pelle”