La Formula 1 ‘sbarca’ in Qatar. E’ stato ufficializzato il Gran Premio che si correrà sul tracciato di Losail.

LOSAIL (QATAR) – Il 21 novembre la prima volta della Formula 1 in Qatar. Dopo il passo indietro dell’Australia, la Liberty Media insieme alla Fia si è messa al lavoro per trovare una soluzione e la scelta è ricaduta sul circuito di Losail, pista molto amata dalla MotoGP.

Si tratta sicuramente di una prova inedita per le monoposto e per questo motivo non è chiaro come potrà andare il weekend. C’è grande curiosità anche per capire meglio se questo rapporto potrà essere continuato in futuro oppure si interromperà dopo questo 2021.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Il finale di stagione in Medio Oriente

La pandemia ha sicuramente condizionato anche il 2021 della Formula 1, ma la stagione non ha avuto particolari tagli. Non è stato sicuramente semplice trovare una soluzione, ma il finale di stagione si correrà in Medio Oriente. Ad aprire il trittico sarà sicuramente Dubai il 21 novembre e poi si correrà in Arabia Saudita e ad Abu Dhabi.

Tre gare che, visto l’equilibrio, potrebbero essere decisive per il Mondiale con Hamilton e Verstappen destinati a lottare fino all’ultimo weekend per andare a conquistare il titolo iridato.

GP Formula 1
GP Formula 1

Domenicali: “Molto contenti di aver mantenuto gli impegni”

Il numero uno della Formula 1 Stefano Domenicali, riportato da SportMediaset, si è detto molto contento di “aver realizzato un calendario di 22 gare, qualcosa di davvero impressionante durante un anno impegnativo e qualcosa di cui tutti possiamo essere orgogliosi“.

Sono molto contento – ha aggiunto il presidente della Qatar Motor&Motorcycle Federation Abdulrahman Al-Mannai – di essere stato in grado di supportare la Formula 1 intervenendo e ospitando una gara nel lasso di tempo così breve, assicurando al contempo un accordo rivoluzionario a lungo termine“. Un esordio, come detto, molto interessante anche per capire come si comporteranno le monoposto su questo circuito.

ultimo aggiornamento: 30-09-2021


Hamilton: “La Ferrari è un sogno per tutti”

Formula 1, in Turchia la quarta power unit per Sainz?