Formula 1, il GP di Russia. Vittoria di Bottas a Sochi. Verstappen ed Hamilton sul podio.

SOCHI (RUSSIA) – Formula 1, il GP di Russia. Valuterei Bottas conquista la vittoria a Sochi. Il finlandese ha approfittato della penalità di Hamilton per andare trionfare davanti a Verstappen e lo stesso britannico. Sesto Charles Leclerc.

Di seguito il post pubblicato da Bottas sulla propria pagina Facebook.

F1, GP Russia, a Sochi niente record per Hamilton, vince Bottas

Ti aspetti il solito Lewis Hamilton e invece a Sochi è la giornata di Bottas, bravo ad approfittare di un errore grossolano del suo compagno di squadra per aggiudicarsi il gradino più alto del podio e rifilare una dura risposta ai critici che continuano a dargli dello Scudiero, del secondo pilota comodo da gestire.

A complicare la gara di Hamilton, che pure sembrava destinato alla vittoria, è stata la penalità di dieci secondi che gli stata inflitta per aver provato la partenza in due posizioni vietate dopo il posizionamento sulla griglia di partenza. Sfuma di fatto così il sogno di Hamilton di arrivare a quota 91 successi.

Max Verstappen aspettava come un falco un passo falso di Hamilton ma è stato costretto ad accontentarsi del secondo posto, alle spalle di Bottas e davanti a Hamilton, autore comunque di una rimonta degna di nota.

Valtteri Bottas Formula 1
Spielberg (Austria) 05/07/2020 – gara F1 / foto Imago/Image Sport nella foto: Valtteri Bottas

Leclerc sesto, Vettel fuori dalla zona punti

Leclerc regala un mezzo sorriso ai tifosi della Ferrari raggiungendo il sesto posto che quest’anno vale come l’oro o quasi. E che comunque porta qualche punto in classifica al pilota e al Cavallino. Non sarà il massimo ma tant’è…

Sebastian Vettel parte ancor una volta dai bassifondi della classifica e non riesce a sovvertire a rimontare. Morale della favola il tedesco resta fuori dalla zona punti.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
gp russia Lewis Hamilton Michael Schumacher motori News

ultimo aggiornamento: 28-09-2020


MotoGP, a Barcellona successo di Quartararo

Macchine strane: tutti i modelli più bizzarri mai prodotti