E’ stata svelata la nuova Haas. Il team ha deciso di presentare la vettura attraverso immagini. Primo appuntamento a Barcellona.

ROMA – A sorpresa è stata svelata la nuova Haas. Tutti si aspettavano di scoprire la vettura a Barcellona il prossimo 19 febbraio ma il team ha sorpreso tutti lanciando la livrea sui propri canali social. Si è trattato solo di ‘un assaggio’ visto che per conoscere meglio i dettagli della vettura bisognerà aspettare i test di Barcellona, primo appuntamento di una stagione che si preannuncia molto complicata per il team che ha la base tecnica presso la Dallara.

E in questo 2020 cambia la livrea con un ritorno a un grigio molto chiaro e una bordatura rossa. Il motivo? La fine della collaborazione con Rich Energy.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Gli obiettivi della Haas

La stagione del riscatto per la Haas. Nella seconda parte del 2019 la scuderia italo-americana non è riuscita ad ottenere i risultati sperati e per questo si spera di riuscire a cambiare marcia sin dall’Australia. I primi riscontri sembrano esserci con i problemi della mancata correlazione tra galleria del vento e la pista superati.

Per Grosjean e Magnussen la grande occasione di fare bene anche se la concorrenza è molta e non sarà semplice chiudere sempre nella top ten, primo obiettivo vero di questa stagione.

Haas
fonte foto https://twitter.com/HaasF1Team

Grosjean: “A Barcellona scopriremo la macchina”

La Haas continua a restare ‘top secret’ anche per i piloti. Ai microfoni di Motorsport.com Romain Grosejan svela i piani del suo team: “Non abbiamo fatto una vera presentazione perché in questo momento dobbiamo concentrarci sulle cose essenziali per sfruttare la nuova auto il prima possibile“.

I dubbi sono diversi: “Conosceremo la vettura solo a Barcellona. Per ora i numeri che arrivano sono positivi ma sapremo la verità solo quando scenderemo in pista per i primi test invernali“.

fonte foto copertina https://twitter.com/HaasF1Team

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 07-02-2020


Guidare scalzi (o in ciabatte): cosa dice il Codice della Strada

Coronavirus, a rischio chiusura uno stabilimento europeo Fca