La Formula 1 ‘sbarca’ in Arabia Saudita. Nel 2021 GP in notturna su un circuito cittadino a Gedda.

GEDDA (ARABIA SAUDITA) – La Formula 1 sbarca in Arabia Saudita. L’annuncio è arrivato direttamente da Liberty Media al termine di un lungo confronto con gli organizzatori. La corsa, come riportato da La Gazzetta dello Sport, dovrebbe svolgersi a novembre ed essere inserita prima del finale di Abu Dhabi.

L’entrata di Gedda porterà Bahrain a ritornare nella tradizionale finestra di marzo e aprile. Il circuito, inoltre, potrebbe ospitare i test invernali. Le conferme sono attese nelle prossime settimane e molto dipenderà dall’andamento del coronavirus.

L’Arabia Saudita arriva in Formula 1

Nel 2021 il circus si trasferirà a Gedda per un appuntamento. Il circuito prescelto è quello cittadino di Gedda e la corsa sarà in notturna. Grande curiosità di conoscere il tracciato, con i piloti che per la prima volta gireranno solamente tra un anno. Non sono previsti, al momento, test per capire la pista.

La decisione di correre in Arabia potrebbe cambiare (in parte) il calendario. Il Bahrain, infatti, dovrebbe tornare nella parte iniziale della stagione. I dubbi saranno sciolti solamente nelle prossime settimane quando la Liberty Media dovrebbe comunicare la bozza del calendario.

Logo Formula 1 2020
fonte foto https://twitter.com/F1Media

Si parte dall’Australia?

L’intenzione di Liberty Media resta quella di non stravolgere il calendario. Coronavirus permettendo, la stagione dovrebbe iniziare dall’Australia e correre 23 Gran Premi. La conclusione del Mondiale come sempre ad Abu Dhabi. La gara degli Emirati sarà anticipata dal weekend di Gedda.

La speranza di tutti resta quella di poter rispettare le previsioni e il calendario. I dubbi saranno sciolti solamente nelle prossime settimane anche se da parte di Liberty Media c’è l’intenzione di correre anche a porte chiuse. Sul pubblico le decisioni non saranno immediate, con la Formula 1 che potrebbe decidere di rispettare le indicazioni sanitarie dei singoli Paesi.

fonte foto copertina https://twitter.com/F1Media

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Arabia Saudita Formula 1 Gedda motori News

ultimo aggiornamento: 06-11-2020


MotoGP, Iker Lecuona assente a Valencia: il pilota spagnolo è in autoisolamento dopo la positività del fratello

Sistemi Adas per auto: come funzionano e quali sono?