Formula 1, la Mercedes vince il Mondiale Costruttori se… Primo match ball in Portogallo.

PORTIMAO (PORTOGALLO) – La Mercedes vince il Mondiale Costruttori se… Primo match ball per la scuderia anglo-tedesca in Portogallo. Una vittoria che sembra essere in tasca ormai da tempo, ma per la matematica ci vuole ancora qualche giorno o settimana.

La scuderia è pronta a festeggiare a Portimao il settimo titolo iridato consecutivo. La speranza è di chiudere i conti con cinque Gran Premi di anticipo, ma molto dipenderà dall’andamento dei piloti in questa gara lusitana.

La Mercedes vince il Mondiale se…

Sono 180 i punti di vantaggio della Mercedes sulla Red Bull. Non sarà semplice chiudere i conti già in Portogallo: servono 40 punti in più della scuderia austriaca per cercare di avere la certezza del titolo iridato.

Un risultato, quindi, che non dipenderà solo da Hamilton e Bottas, ma anche dall’andamento di Verstappen e Albon. Serve una doppietta e il giro veloce e un tracollo della Red Bull che non devono conquistare più di 4 punti.

Titolo che può essere conquistato con un primo e un terzo posto. In questo caso la Red Bull dovrebbe finire fuori dalle prime dieci posizioni. Combinazioni non semplici da verificarsi. La scuderia austriaca proverà a rimandare i festeggiamenti della Mercedes.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Lewis Hamilton
Monza 06/09/2019 – prove libere F1 / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Lewis Hamilton

Dominio Mercedes

Una stagione dominata dalla Mercedes. La scuderia anglo-tedesca proverà a conquistare il titolo Costruttori sin dal Portogallo. Un obiettivo non semplice da raggiungere in Portimao, ma per il team di Hamilton e Bottas è solo questione di settimane.

Lo stesso vale anche per il Mondiale piloti. Hamilton è davvero vicino alla conquista dell’ennesimo titolo iridato. Una questione di settimane per il britannico, pronto a festeggiare e poi rinnovare il contratto di un anno con la Mercedes. Un 2021 destinato a confermare i valori visti in questa stagione, prima di un 2022 che sarà l’anno zero della Formula 1.


MotoGP, una stagione senza padrone. In quattro in corsa per il titolo

Come verniciare un’auto: i consigli per il fai da te