Formula 1, orari e info streaming del GP di Monaco. A distanza di due anni ritorna l’appuntamento con la gara del Principato.

MONACO – Formula 1, orari e info streaming del GP di Monaco. Dopo l’assenza nel 2020 a causa della pandemia, il Principato ritorna assoluto protagonista del Motorsport con una delle gare più caratteristiche del circus. Un appuntamento che potrebbe decidere in parte il campionato. Con l’ultimo successo Hamilton ha dato un primo ‘strappo’ al Mondiale e una vittoria a Monaco potrebbe avvicinare ancora di più il britannico all’ottavo titolo.

Gara del Principato importante anche in chiave Ferrari. A Maranello si aspettano molto da questo weekend viste le caratteristiche del tracciato. Serve una qualifica perfetta e una partenza senza problemi per poter ambire almeno al podio.

Formula 1, orari del GP di Monaco

Un weekend che si aprirà con le prove libere del giovedì. Prima sessione in programma alle 11:30 e la seconda alle 15. Si tratta di due passaggi fondamentali per riprendere confidenza con una pista molto particolare. L’assenza del 2020 rischia di essere decisiva soprattutto per i meno esperti. Terza sessione il sabato alle 12 prima delle qualifiche con inizio alle 15. A chiudere il weekend, come sempre, è la gara di domenica con inizio alle 15. Ecco il programma completo:

Giovedì 20 maggio 2021
11:30-12:30 FP1
15:00-16:00 FP2

Sabato 22 maggio 2021
12:00-13:00 FP1
15:00-16:00 Qualifiche

Domenica 23 maggio 2021
15:00 Gara

Formula 1
Formula 1

Formula 1, info streaming del GP di Monaco

Come ogni weekend di Formula 1, il fine settimana del Gran Premio di Monaco sarà trasmesso in esclusiva da Sky Sport. L’emittente ha l’esclusiva del Mondiale e consentirà a tutti gli appassionati di seguire l’appuntamento dal giovedì con la conferenza stampa. Per tutti i non abbonati, il sabato e la domenica del Principato saranno trasmessi in chiaro e in diretta anche su TV8. NewsMondo vi racconterà live la gara di Monaco, il quinto appuntamento stagionale con il Mondiale di Formula 1.


Il Covid affossa la Ryanair. La compagnia chiude l’anno con una perdita di 815 milioni

MotoGP, a Le Mans conferma di Miller e Ducati. Quartararo il rivale principale per il titolo